Crea sito

Lo STRESS e sue manifestazioni

Tutto ciò che riguarda la salute dei nostri amici

Lo STRESS e sue manifestazioni

Messaggioda Pino » 12/09/2018, 9:08

Lo stress è uno stato di tensione fisica e mentale superiore alla norma che affatica l'organismo in maniera costante ed a volte acuta. Quando il cane è sottoposto a un fattore stressante il cervello immette nel sangue gli ormoni dello stress. La prima reazione è la produzione di adrenalina e noradrenalina che porta ad un rialzo pressorio, che predispone l’individuo all’azione, amplificandone la reattività e la forza, per una durata di alcuni minuti.
L’organismo, in queste condizioni, aumenta la secrezione del cortisolo, un ormone normalmente prodotto dall' organismo, i cui effetti sono utili nel breve termine ma assumono una connotazione negativa a lungo termine.
La conseguenza di ciò è che se il cane è sottoposto ad uno stress troppo a lungo, la produzione continua di cortisolo determina un ridotto rilascio delle sostanze e cellule che difendono l’organismo provocando una diminuzione delle difese immunitarie.
In questo modo il sistema immunitario s’indebolisce e l’animale diviene vulnerabile sia alle malattie fisiche che a quelle psichiche.

I motivi che causano lo stress possono essere: RELAZIONALI, AMBIENTALI, FISIOLOGICI O PSICOLOGICI.

RELAZIONALI
- Relazione sbagliata con il proprietario
- Isolamento dal gruppo
- Solitudine (cane costretto a vivere in un box)
- Cambiamenti di proprietario
- Ingresso in famiglia di un'altra persona (es: nuovo compagno/a del proprietario, neonato)

AMBIENTALI
- Cambiamento di casa
- Caldo, freddo o eccessivo rumore
- Non avere un posto tranquillo dove potersi rilassare

FISIOLOGICI
- Fame o sete
- Infortuni o malattie
- Eccessiva o insufficiente attività fisica
- Alimentazione scorretta

PSICOLOGICA
- Paura ed ansia
- Insufficienti stimoli mentali
- Continue punizioni (anche non fisiche)

MANIFESTAZIONI DELLO STRESS (alla prossima puntata)
ImmagineImmagineImmagine
Avatar utente
Pino
 
Messaggi: 582
Iscritto il: 10/11/2014, 23:28
Sesso: M
Età: 56
Chi sono: istruttore cinofilo

Re: Lo STRESS e sue manifestazioni

Messaggioda Tex&Marcomgn » 13/09/2018, 7:12

Molto interessante Giorgio, grazie


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk Pro
Avatar utente
Tex&Marcomgn
 
Messaggi: 4658
Iscritto il: 13/11/2014, 18:25
Sesso: M
Età: 42
Chi sono: Appassionato di lunga data (oltre 10 anni)

Re: Lo STRESS e sue manifestazioni

Messaggioda Giorgio Longo » 13/09/2018, 7:57

ahhaaaa .. Marcooo ... l ´ha scritto PIno !!
Immagine
Immagine
SAS ISONTINA - VILLESSE GORIZIA - CENTRO DI ADDESTRAMENTO CANI DA UTILITA' E DIFESA
Avatar utente
Giorgio Longo
 
Messaggi: 350
Iscritto il: 26/11/2014, 15:33
Sesso: M
Età: 68
Chi sono: Appassionato di lunga data (oltre 10 anni)

Re: Lo STRESS e sue manifestazioni

Messaggioda Giorgio Longo » 13/09/2018, 22:05

Pino per favore prosegui ! la cosa mi interessa molto !
Immagine
Immagine
SAS ISONTINA - VILLESSE GORIZIA - CENTRO DI ADDESTRAMENTO CANI DA UTILITA' E DIFESA
Avatar utente
Giorgio Longo
 
Messaggi: 350
Iscritto il: 26/11/2014, 15:33
Sesso: M
Età: 68
Chi sono: Appassionato di lunga data (oltre 10 anni)

Re: Lo STRESS e sue manifestazioni

Messaggioda Pino » 15/09/2018, 11:02

Giorgio Longo ha scritto:Pino per favore prosegui ! la cosa mi interessa molto !


:wink: (alla faccia di Marco)

Allora, le manifestazioni di stress sono moltissime, riassumo le principali (alcune potrebbero essere scambiate per segnali calmanti)

ANSIMO
SUDORAZIONE ECCESSIVA DEI CUSCINETTI PLANTARI (al punto di intravvedere le orme su di un pavimento)
ALLERGIE (L’aumento del cortisolo (ormone coinvolto nello stress) deprime il sistema immunitario)
ASPETTO MALATICCIO (Il cane sembra affaticato; ha gli occhi spenti ed infossati, mentre la coda è portata penzoloni)
ATTIVITA' SOSTITUTIVE (da non confondere con i segnali calmanti)
RINCORRERSI LA CODA (a volte anche provocandosi lesioni più o meno gravi)
ADDENTAMENTO DEL GUINZAGLIO
ATTO DI MONTA (in questo caso non è un comportamento sessuale, ne di dominanza, ne di gioco)
DANNEGGIAMENTI (il cane lasciato solo in casa danneggia oggetti; è la base dei problemi comportamentali da separazione)
DEFECAZIONE IMPROVVISA (lo stress fa aumentare il livello di adrenalina che attiva il sistema simpatico che invia al colon il segnale di rilasciare le feci; a volte anche diarrea).
VOMITO
LECCAMENTI COMPULSIVI (a volte anche creandosi lesioni più o meno gravi su zampe, coda e genitali)
ESPOSIZIONE DEL PENE (espone la punta, si può notare la differenza rispetto alla preparazione per la monta)
ABBAIO ECCESSIVO
FINTI MORSI (il cane fa schioccare i denti, simulando un morso)
FISSARE COSE O PERSONE
FISSAZIONI VISIVE (il cane fissa mosche, macchie luminose o ombre e non riescono a concentrarsi su altro)
COMPARSA DI FORFORA
IPERSESSUALITA' O IPOSESSUALITA' (completo disinteresse per la femmina o eccessiva eccitazione)
INAPPETENZA (il cane stressato potrebbe non mangiare)
CALORE IRREGOLARE (nelle femmine il calore può dilatarsi o ridursi)
IRREQUIETEZZA (il cane cammina continuamente avanti ed indietro ed ogni rumore lo mette in allerta)
ALTERAZIONI DEL MANTELLO (il mantello può essere opaco, rado e sfibrato)
NASO CHE GOCCIOLA (lo stress fa aumentare la produzione di muco
PASSIVITA' (rinuncia di fronte ad una situazione al di fuori delle sue possibilità)
PROBLEMI CUTANEI (piaghe, prurito ed eczemi)
REAZIONI ESAGERATE (Il cane dimostra ansia, aggressività o paura in situazioni in cui normalmente sarebbe rimasto tranquillo)
RIGIDITA' MUSCOLARE (Lo stress irrigidisce i muscoli, quindi bisognerebbe limitare i comandi da fermo)
SCARSA CAPACITA' DI CONCENTRAZIONE (distratto e nervoso durante un esercizio)
SCROLLARSI (Può essere indizio di un malessere appena superato)
MANCANZA DI MEMORIA (Il cane si blocca dinnanzi ad esercizi conosciuti come se li avesse dimenticati)
STEREOTIPIE VOCALI O MOTORIE (sequenze di suoni o movimenti che vengono ripetuti sempre uguali, a lungo, senza motivo)
TREMORE (serve a sciogliere i muscoli ed evitare i crampi)
MOVIMENTO DELLE VIBRISSE (sono tenute tese e possono anche vibrare)
ESAGERATA VORACITA' (Il cane ingoia tutto ciò che riesce a trovare, anche cose non commestibili)
USO ECCESSIVO DEI SEGNALI CALMANTI

Ovviamente queste manifestazioni non devono essere necessariamente prese alla lettera e bisogna anche valutare il contesto in cui si trova il cane, ma possono essere una sorta di "indicazione" o di "segnale di allarme" per chi ancora non è abituato a "leggere" il proprio cane.
ImmagineImmagineImmagine
Avatar utente
Pino
 
Messaggi: 582
Iscritto il: 10/11/2014, 23:28
Sesso: M
Età: 56
Chi sono: istruttore cinofilo

Re: Lo STRESS e sue manifestazioni

Messaggioda Giorgio Longo » 15/09/2018, 17:17

ottima illustrazione Pino.

concorderai con me nel ritenere che almeno una di queste manifestazioni si sono presentate a tutti i cani che conosciamo e anche agli sconosciuti. Ergo lo stress in qualche modo fa parte della vita del cane in particolar modo quando è affiancato ad esseri umani. Vuoi per diversità di abitudini e comportamenti , vuoi per alimentazioni o stati d ' animo diversi , vuoi per quel che vuoi ma nessun cane ne è esente.

Sta nella sua guida individuarne le cause e proporre situazioni alternative al fine di ovviare a tali inconvenienti.
Immagine
Immagine
SAS ISONTINA - VILLESSE GORIZIA - CENTRO DI ADDESTRAMENTO CANI DA UTILITA' E DIFESA
Avatar utente
Giorgio Longo
 
Messaggi: 350
Iscritto il: 26/11/2014, 15:33
Sesso: M
Età: 68
Chi sono: Appassionato di lunga data (oltre 10 anni)


Torna a La salute e le malattie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti