Crea sito

sospetta IBD

Tutto ciò che riguarda la salute dei nostri amici

sospetta IBD

Messaggioda batuffolo » 05/11/2018, 10:17

Buongiorno Gruppo!
dopo varie richieste e annesse visite in più centri veterinari per capire le cause di questi ripetuti periodici episodi diarroici e costanti feci poco formate con conseguente scarso aumento di peso (nel senso che aumenta di peso perchè cresce di struttura, ma è magrissimo), da un primo esame del sangue sembrerebbe sospetta IBD, oggi ripetuto esame secondo i protocolli della San Marco con esame urine e biochimico feci, spero fortemente possa essere altro, anche se confrontato i sintomi sembrano essere abbastanza chiari...cmq a giorni ho il risultato di questi esami. Nel frattempo il mio Rufus di 10 mesi pesa solo 26 Kg. sigh! è stato fatto un ciclo di spiroxan 20 e attualmente entrofilus. Adesso mi hanno prescitto VSL3 con Purina HA. Chiedo a chi ha già usato questi fermenti in che quantità e quando li somministrano? e dato che avevo espresso il mio parere negativo su PURINA alla Veterinaria Lei me lo raccomandava perchè sembra efficace per questo tipo di patologie, sinceramente ho letto che il FORZA 1O colic o un altro di cui non ricordo il nome sembrano essere efficaci. attualmente sto dando ID sensityve.
Qualcuno sa consigliarmi su esperienza personale qualcosa di meglio di PURINA? e/o altri consigli che mi tirino su dallo sconforto, Grazie!
batuffolo
 
Messaggi: 22
Iscritto il: 04/06/2018, 9:44
Sesso: f
Età: 54
Chi sono: Neofita appassionato

Re: sospetta IBD

Messaggioda rintrah » 05/11/2018, 12:09

Anche noi ci siam passate.
Primo anno e mezzo di vita della pastorina devastante.
Diarrea perenne, inappetenza (evitava anche tonno o roba buona)..sembrava uno scheletro..

Inizialmente trovate feci con E.coli (ceppi emolizzante-mucoide) Giardia e Clostridi.
 
Risolto questi problemi la situazione non migliorava..poche proteine nel sangue..ecografia con sospetta enterite limfoplasmatocitaria-enterite proteino disperdente e conseguente esame istopatologico per conferma..

Insomma...un sacco di terapie non tutte e non immediatamente risolutive e qualche anno di cortisone..la situazione si è stabilizzata. .
Se inizialmente esami del sangue ogni 15-20 giorni..questi siam riusciti a diradarli a una/due volte annue tenendo stabili i valori anche se appena nei limiti proteici

Inizialmente come cibo davamo gastrointestinal. .per poi passare ad una dieta fatta in casa..ed arrivare ad hypoallergenic che ha tollerato fino all'ultimo (e ha risolto, almeno nel nostro caso, anche problemi cutanei).
C'è da dire che comunque l'umido la sera poi lo ha sempre mangiato..mentre le crocchette la mattina spesso e volentieri le evitava. .nonostante questo era arrivata a pesare 33 kg e prima di cedere coi posteriori era arrivata a raggiungere una muscolatura decente.Anche con qualche vizietto fuoripasto saltuario e controllato, la situazione non è mai tornata negativa.

I fermenti che dici non li abbiamo mai provati. Nel nostro caso Florentero, Actinorm e Stimulfos erano però serviti a ben poco.

Solo nell'ultimo anno eran tornati un po' di problemi con le feci risolti con tilosina.
(C'è però da dire che ciclicamente ha sempre seguito terapie di cortisonici,  anche se in dosaggi molto minori, a causa di altre patologie autoimmuni).

Tutto sommato..una volta trovata a fatica cura e alimentazione adatta ha fatto una bella vita..anche se questa patologia più altri acciacchi ci han precluso di fare attività agonistiche ecc..ha comunque potuto vivere una vita piena.

E vedendola crescere e invecchiare..mi sa che il grosso del problema..è più che altro nostro..anche quando era uno scheletrino aveva la grinta e la vivacità di una fiera selvaggia..e credo che questo abbia fatto molto..sia per la sua salute..che per le mie paranoie e preoccupazioni..
Immagine Immagine Immagine

"E l'antica amicizia, la gioia di essere cane e di essere uomo tramutata in un solo animale che cammina muovendo sei zampe e una coda intrisa di rugiada" Pablo Neruda

"Lasciate entrare il cane coperto di fango, si può lavare il cane e si può lavare il fango.. Ma quelli che non amano nè il cane nè il fango.. quelli no, non si possono lavare.." Jacques Prevert
Avatar utente
rintrah
 
Messaggi: 39
Iscritto il: 14/11/2014, 12:42
Sesso: F
Età: 33
Chi sono: Appassionato di lunga data (oltre 10 anni)

Re: sospetta IBD

Messaggioda S&M » 05/11/2018, 13:26

Ciao, non posso aiutarti direttamente circa l'IBD, ma posso segnalarti una vecchia discussione dell'utente Ely (viewtopic.php?f=13&t=254&hilit=ibd)
Lei ha tribolato parecchio e alla fine la conferma della forma di IBD che ha colpito Iago le è arrivata da gastroscopia+colonscopia.

Per quanto riguarda i fermenti, il VSL3 si trova facilmente in farmacia (se non è presente, te lo ordinano), perché è un'integratore di probotici ad uso umano, ma particolarmente efficace anche nei cani.
1 bustina al giorno per 1 mese (ti serviranno 3 confezioni), diluita in acqua, possibilmente lontano dai pasti. Siccome potrebbe non prenderlo (l'odore è quello dell'amido e potrebbe non essere appetibile per il cane), glielo puoi somministrare tramite siringa, a cui avrai tolto l'ago, direttamente in fondo alla bocca, altrimenti lo sputa. In quest'ultimo caso, non diluirlo troppo, altrimenti si sbrodola, ci metti due ore e non lo prende tutto.

Il prezzo è tra i 15 e i 18€, a seconda della farmacia. Da conservare in frigo.
Immagine
Immagine
"L'affetto per un cane dona all'uomo grande forza."

Immagine
Avatar utente
S&M
 
Messaggi: 1052
Iscritto il: 12/11/2014, 17:47
Sesso: F
Età: 33
Chi sono: Appassionato di lunga data (oltre 10 anni)

Re: sospetta IBD

Messaggioda LauraeArek » 05/11/2018, 14:34

Anche noi ci siamo passati, con l'alimentazione industriale ci siamo trovati molto bene con l'anallergenic della royal. Poi sono passata alla barf. Il mio Rex stava molto meglio, ma non è mai guarito.
...Prisca ... non ti dimenticheremo mai...
..Arek .. Morghi.. Rex.. per sempre nel mio cuore....
Avatar utente
LauraeArek
 
Messaggi: 2802
Iscritto il: 12/11/2014, 21:30
Località: Trentino
Sesso: f
Età: 0
Chi sono: Appassionato di lunga data (oltre 10 anni)

Re: sospetta IBD

Messaggioda batuffolo » 05/11/2018, 17:17

Grazie per il supporto e anche per la segnalazione del vecchio post...che mi ha commosso. so che devo intraprendere una lunga strada fatta di equilibri precari, spero tanto riesca a mettere su un po di peso e cmq la speranza è che faccia una vita il più "normale" possibile.... certo adesso sono un po abbattuta, più che altro perchè vedo molte poche certezze da parte degli addetti che diciamo vanno piuttosto a tentativi e uno ti dice il contrario dell'altro a livello terapico....adesso vorrei fare cmq presto qualcosa affinchè lui possa ristabilirsi e riprendere un po di peso...abbiamo dovuto sospendere ovviamente qualsiasi attività di carattere educativo/ludico poichè si basa tutto sul rinforzo positivo che non possiamo dare.
la vete ne ha prescritte due bustine na la mattina e una la sera, ma mi ha detto che il dosaggio preciso non lo conosceva neanche lei di controllare su internet????? e ho detto tutto !!!! cmq di qualcuno mi devo pur fidare....altrimenti impazzisco...lontano dai pasti significa prima o dopo e quanto lontano? vanno necessariamente diluiti? grazie a chi vorrà/saprà rispondermi...
batuffolo
 
Messaggi: 22
Iscritto il: 04/06/2018, 9:44
Sesso: f
Età: 54
Chi sono: Neofita appassionato

Re: sospetta IBD

Messaggioda S&M » 05/11/2018, 17:40

Mi dispiace non poterti aiutare di più

Tornando al discorso vsl3, io ne davo una sola al giorno, ma per una fortissima enterite che il mio cane ha avuto per un lungo periodo.
Lo davo nel pomeriggio, verso le 16:00 - 17:00 (considerando gli orari dei pasti che erano 8:00 e 21:00).
Due bustine mi sembrano eccessive, però se ti ha detto così.
Le bustine contengono i probiotici in polvere. Volendo puoi anche svuotare il contenuto in bocca, ma stando attenta che non lo rimetta o non lo inspiri. Se vuoi diluirlo, basta pochissima acqua (io ne mettevo un dito e mezzo/due).

Posso chiedere ad Elisa di rientrare e dirti quante bustine di vsl3 dava lei a Iago.



Inviato utilizzando Tapatalk
Immagine
Immagine
"L'affetto per un cane dona all'uomo grande forza."

Immagine
Avatar utente
S&M
 
Messaggi: 1052
Iscritto il: 12/11/2014, 17:47
Sesso: F
Età: 33
Chi sono: Appassionato di lunga data (oltre 10 anni)

Re: sospetta IBD

Messaggioda Ely » 05/11/2018, 17:49

Ciao, VSL3 è ottimo. Oppure vedi se trovi Vivomixx, che è la versione senza maltodestrine (per il resto sono uguali, stessa azienda), purtroppo alcuni cani/gatti con IBD sono sensibili pure a tale tipo di eccipienti. Come croccantini ci sono i forza 10 intestinal colitis fase1, o i Lupovet IBD. Conosco soggetti che si trovano bene. Ma tutto è soggettivo, esistono IBD di vario tipo e ogni caso è differente. Ti consiglio, se puoi, anche una dieta casalinga bilanciata, in quanto meglio assimilabile del cibo secco. Se hai domande, chiedi pure.

Inviato dal mio EVA-L09 utilizzando Tapatalk
ImmagineImmagine
Avatar utente
Ely
 
Messaggi: 199
Iscritto il: 12/11/2014, 20:06
Sesso: F
Età: 26
Chi sono: Conducente cinofilo protezione civile/soccorso

Re: sospetta IBD

Messaggioda batuffolo » 05/11/2018, 19:02

Ely ha scritto:Ciao, VSL3 è ottimo. Oppure vedi se trovi Vivomixx, che è la versione senza maltodestrine (per il resto sono uguali, stessa azienda), purtroppo alcuni cani/gatti con IBD sono sensibili pure a tale tipo di eccipienti. Come croccantini ci sono i forza 10 intestinal colitis fase1, o i Lupovet IBD. Conosco soggetti che si trovano bene. Ma tutto è soggettivo, esistono IBD di vario tipo e ogni caso è differente. Ti consiglio, se puoi, anche una dieta casalinga bilanciata, in quanto meglio assimilabile del cibo secco. Se hai domande, chiedi pure.

Inviato dal mio EVA-L09 utilizzando Tapatalk

Grazieee....mi sto affacciando a questa patologia solo ora e mi rendo conto che sarà un percorso lungo....io non sono assolutamente contraria alla casalinga.... l'unica cosa che non capisco se per questa patologia sono necessarie proteine idrolizzate affinchè l'organismo non le riconosca....la dieta casalinga non è peggio? anche se ho visto che a te ha dato dei risultati meravigliosi....io ogni volta che ho provato a dare anche un micro pezzetto di mela si è scatenato l'inferno...ho solo paura di fargli peggio. Lui fa tre pasti al giorno vsl3 m conviene darlo al mattino? un ora prima del pasto? o dopo prima del pranzo? mi hanno detto che può dare nausea? è vero?....scusate tutte queste domande, ma ogni volta che gli do il pasto credo di non nutrirlo ma di fargli peggio....mi sento così impotente di fronte a quegli occhi meravigliosi che dipendono solo da me....che sconforto!!
batuffolo
 
Messaggi: 22
Iscritto il: 04/06/2018, 9:44
Sesso: f
Età: 54
Chi sono: Neofita appassionato

Re: sospetta IBD

Messaggioda batuffolo » 05/11/2018, 19:03

S&M ha scritto:Mi dispiace non poterti aiutare di più

Tornando al discorso vsl3, io ne davo una sola al giorno, ma per una fortissima enterite che il mio cane ha avuto per un lungo periodo.
Lo davo nel pomeriggio, verso le 16:00 - 17:00 (considerando gli orari dei pasti che erano 8:00 e 21:00).
Due bustine mi sembrano eccessive, però se ti ha detto così.
Le bustine contengono i probiotici in polvere. Volendo puoi anche svuotare il contenuto in bocca, ma stando attenta che non lo rimetta o non lo inspiri. Se vuoi diluirlo, basta pochissima acqua (io ne mettevo un dito e mezzo/due).

Posso chiedere ad Elisa di rientrare e dirti quante bustine di vsl3 dava lei a Iago.

Grazie sei sempre stata la mia ancora di salvezza...

Inviato utilizzando Tapatalk
batuffolo
 
Messaggi: 22
Iscritto il: 04/06/2018, 9:44
Sesso: f
Età: 54
Chi sono: Neofita appassionato

Re: sospetta IBD

Messaggioda Ely » 06/11/2018, 11:12

VSL3, e i probiotici in genere, io li somministro a stomaco vuoto, ossia massimo mezzora prima del pasto, oppure 3 ore dopo. Ne do una bustina. Può causare problemi appunto a chi ha problemi con gli eccipienti (e in tal caso si preferisce la versione che si chiama Vivomoxx). In bustine trovi anche Probinul 5 Neutro. Esistono anche probiotici per cani, anche se ovviamente non hanno la stessa concentrazione (Enteromicro complex, Enterophilus, Microbiotal, Nucron, etc).
Riguardo le proteine idrolizzate, sono da preferire appunto per il cibo secco. Il mio cane purtroppo non andava sufficientemente bene, e sono passata alla casalinga (perché il fresco è più digeribile, se ovviamente si trova una fonte proteica ben tollerata), ma ci sono cani che con il cibo secco idrolizzato si trovano bene. È soggettivo.

Inviato dal mio EVA-L09 utilizzando Tapatalk
ImmagineImmagine
Avatar utente
Ely
 
Messaggi: 199
Iscritto il: 12/11/2014, 20:06
Sesso: F
Età: 26
Chi sono: Conducente cinofilo protezione civile/soccorso

Prossimo

Torna a La salute e le malattie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti

cron