Crea sito

PEDIGREE???...SI, GRAZIE

Sezione dedicata alle discussioni riguardanti la Legge strettamente collegata al mondo canino.

PEDIGREE???...SI, GRAZIE

Messaggioda patvur » 25/01/2016, 12:28

Ciao a tutti! solo la scorsa settimana sono venuta a conoscenza del DL 529 30.12.1992 che vieta, di fatto, la vendita di animali sprovvisti di pedigree.....devo ammettere che ne ero proprio a digiuno di questa disposizione di legge e, sicuramente, se ne è parlato sul vecchio forum. Di recente mi sono iscritta su FB ed una mia amica mi ha, a sua volta, iscritta ad un gruppo amatoriale di PT. Leggiucchio e la scorsa settimana esce fuori "sta cosa" che mi ha fatto pensare...molto... Per me tutti i cani sono uguali, ovvero, vite, esserini da amare e rispettare, poi, come la sottoscritta, c'è chi predilige una razza anziché un'altra oppure una razza anziché un meticcio e non c'è niente di male in questo... Vedo bellissimi PT senza pedigree e per me...è la stessa cosa....ovvero, chi vuole un PT selezionato, o sicuramente con tutte le caratteristiche della razza, si rivolge ad un allevamento con tanto di affisso oppure ad un allevamento privato che comunque commercializza PT con pedigree.
Ho sempre sostenuto che tutti i "possessori" di cani senza pedigree nel momento in cui capita o decidono di far fare una cucciolata, dovrebbero essere responsabili nel far prima lastrare il proprio cane almeno da fornire una copia del referto a garanzia di esenzione dalla famigerata displasia anche e gomiti ma.... altro che responsabilità...qui si è proprio "fuori - legge"..... ma perché esattamente? per tutelare l'allevamento della razza? per contenere e controllare il randagismo?
Non ho mai visto una pubblicità contro il randagismo menzionare anche "comprare un cane senza pedigree è fuori legge ed alimenta il randagismo". Eppure anche i fuori razza hanno diritto di esistere e dentro alla pellaccia sono uguali ai fratelli certificati, sono solo gli umani-disumani che non controllano le nascite e quando arriva la cucciolata indesiderata la butta in un bidone della spazzatura....
E poi....possibile che sia fuori legge eppure quando navighi su internet ti trovi un sacco di allevatori "amatoriali" che vendono il proprio, ad es. di PT, senza pedigree? a volte si giustificano dicendo che costa troppo....Ma quanto costa, se hai un cane certificato, fare le pratiche per certificare anche la cucciolata? incide così tanto?...non credo....
Comunque ora che lo so sicuramente sconsiglio l'acquisto del cane senza pedigree ma penso siano comunque persone oneste ,e non "fuori legge" , coloro che cedono i propri cuccioli senza pedigree chiedendo un rimborso spese; per me non si tratta di transazione commerciale ma di cessione e rimborso spese. Aggiungo ancora che, purtroppo, anche il cane con pedigree non è garanzia di buona salute, di equilibrio caratteriale ecc ecc... ecco perché per me è preferibile l'acquisto di un cane con pedigree da un allevatore privato o da un piccolo allevatore che fa crescere i propri cuccioli accanto alla mamma, magari con tanto spazio per scorrazzare e magari, ancora, coccolati sino alla consegna.
Ciao a tutti e scusate la mia ignoranza! [94]
Avatar utente
patvur
 
Messaggi: 1599
Iscritto il: 17/11/2014, 10:39
Sesso: F
Età: 48
Chi sono: Comportamentalista

Re: PEDIGREE???...SI, GRAZIE

Messaggioda S&M » 25/01/2016, 13:00

Il discorso del pedigree è abbastanza articolato.

Il Dlgs 509/92 nasce per gli animali tipo vacche, cavalli etc, ma ovviamente si estende al cane. L'importanza del pedigree è fondamentale, per il semplice fatto che, conoscendo l'intera genealogia fino alla 4° o 5° generazione (le altre si possono facilmente ricavare), si possono capire le attitudini del cane, il carattere, le eventuali malattie genetiche, il tipo di linea e, quindi, la provenienza. Serve per il controllo delle razze e per la tutela di esse.
Un cane sprovvisto di pedigree, legalmente parlando, non è un cane di razza, anche se è figlio di due esemplari di razza e non si può "prevedere" come sia il cane, motivo per cui ne è vietata la vendita come esemplare di razza. Un rimborso spese (vaccini, sverminazione e impianto del microchip) è più che sufficiente, quindi si parla di una cifra che non supera i 200€.

Nei gruppi FB, purtroppo, c'è un'ignoranza di fondo, perché tutte quelle persone che parlano di "ammore" confondono il voler bene con "il pedigree serve solo per le gare"... Quando poi si ritrovano cani malati, magari mezzi ciechi, sordi, con displasie, con mielopatia, enognatismo grave, testicoli trattenuti o con tare caratteriali non comprendono che non è assolutamente un caso! Il cagnaro di turno o la Sciuramaria che vuole un cucciolo della propria coppia accoppiano due esemplari a casaccio ed ecco che escono cuccioli di cui non si sa nulla e devi pure sperare ti vada bene!
Colui che accoppia a casaccio, sì, è un irresponsabile nonché truffatore! Presentare modelli A e B per la dichiarazione di monta e nascita della cucciolata costa una cifra come 40€, ma il cagnaro ti dirà che un cucciolo senza documento costa 300€, con il documento anche fino a 1000€.
Colui che invece alleva e che fa tutte le cose in regola, garantisce all'acquirente un soggetto con determinate caratteristiche... Immagina un cane dei militari, magari antidroga o antiesplosivi: certamente non ci si può mandare un cane qualsiasi, si deve pretendere una certa genealogia ed una certa attitudine, quindi una determinata selezione.
È chiaro che, essendo la genetica una materia statistica, certe cose non si possono comunque prevedere, ma si possono senza dubbio limitare.

Il discorso cambia quando il cane non appartiene al cittadino "normale", bensì al pastore a cui il cane serve solo ed esclusivamente per lavorare, per cui prende il cane caratterialmente e fisicamente adatto a quello scopo: conosce chi ha due esemplari idonei e prende il cucciolo che sarà messo immediatamente alla prova, senza che quei cuccioli possano finire in altre mani, diverse dalle loro.

Polemica: sempre su FB, coloro i quali posseggono cani senza pedigree, puntualmente vanno a chiedere come poterlo avere! ;)

Inviato dal mio MotoG3
Immagine
Immagine
"L'affetto per un cane dona all'uomo grande forza."

Immagine
Avatar utente
S&M
 
Messaggi: 1012
Iscritto il: 12/11/2014, 17:47
Sesso: F
Età: 33
Chi sono: Appassionato (meno di 10 anni)

Re: PEDIGREE???...SI, GRAZIE

Messaggioda FOREVER » 25/01/2016, 14:00

Pedigree..che tasto dolente.. quando sui gruppi di fb si apre una discussione su questo argomento io mi metto comoda .. :mrgreen:

Immagine

Ti ha già detto praticamente tutto Marta :-quoto
poi , senza il pedigree come fa uno a sapere che non sta facendo accoppiare il suo cane con un consanguineo ?
Come fai a sapere che è effettivamente figlio di pt ? Io avevo Sasha che era figlia di 2 cani di pura razza.. a vederla sembrava un pt a tutti gl'effetti.. peccato che la mamma era sì un pt ... ma il papà era un doberman .
Axel e Stella
Immagine
FOREVER
 
Messaggi: 452
Iscritto il: 12/11/2014, 16:49
Località: Torino
Età: 52
Chi sono: Appassionato di lunga data (oltre 10 anni)

Re: PEDIGREE???...SI, GRAZIE

Messaggioda patvur » 25/01/2016, 15:54

grazie Marta! super chiara chiarissima! però....accidenti....come si fa ad essere informati su questo argomento??? forse bisognerebbe mettere qualche manifesto anche dal vet... Comunque, come immaginavo, non costa caro denunciare la monta e la nascita. L'imbroglio c'è...è chiaro... Poi per quanto riguarda il prezzo, quello è ancora un altro discorso.... Il privato allevatore amatoriale che ti cede un cucciolo certificato e ti rilascia una ricevuta, ti chiede circa 600 euro o giù di li.... (parlo anche di reddito dichiarato ma magari non tutti i cuccioli dichiarati), l'allevatore con affisso, ti chiede 1.000 - 1.200 euro e anche di più, ti fa fattura e dichiara IVA-reddito e contributi (però si scarica i costi cosa che il primo non può fare), l'allevatore amatoriale che ti cede il cucciolo senza pedigree è quello che non sopporto perché ti cede un cucciolo spesso da genitori neanche lastrati, magari ha anche 3 o 4 fattrici, ed è capace a chiederti 400/500 euro a cucciolo ....
Che fare??? pedigree, si grazie!
Ribadisco comunque, per me, che x i pelosi con pedigree si spera sempre che la selezione sia stata fatta con criterio, a salvaguardia del cane, ma non sempre è così.... e di chi è la colpa??? la colpa è del "sentimento" generato dall'avidità. Purtroppo nel mio piccolo cerchio di amici con PT ho visto PT con pedigree con carattere aggressivo e ingestibile, PT con gravi problemi di displasia, insomma, dal punto di vista sia della salute che del carattere solido non sempre le cose sono fatte bene.
Un'altra cosa... ma quando si compra un PT con pedigree che competenze bisogna avere??? Ulla e Vicky hanno un bel pedigree ma, a suo tempo, ne ignoravo il contenuto, e quando le ho prese mi sono solo informata che i genitori fossero sani e che avessero un carattere socievole ed equilibrato, poi, quando ho visto Ulla è stato amore a prima vista! Hanno avuto qualche problema di difese immunitarie basse ma ora sono forti e sane (pulpite a parte) ma soprattutto equilibrate.
ps dimenticavo....si si hai ragione! :mrgreen: che dire di quelle persone che urlano al mondo che il proprio PT non certificato fa "invidia" a certi PT certificati e intanto si informano per poter avere il pedigree.....Luisa mi passi POPCORN e coca cola? [94] [98]
Avatar utente
patvur
 
Messaggi: 1599
Iscritto il: 17/11/2014, 10:39
Sesso: F
Età: 48
Chi sono: Comportamentalista

Re: PEDIGREE???...SI, GRAZIE

Messaggioda FOREVER » 25/01/2016, 18:34

patvur ha scritto:.....Luisa mi passi POPCORN e coca cola? [94] [98]

eccoli


Immagine
Axel e Stella
Immagine
FOREVER
 
Messaggi: 452
Iscritto il: 12/11/2014, 16:49
Località: Torino
Età: 52
Chi sono: Appassionato di lunga data (oltre 10 anni)

Re: PEDIGREE???...SI, GRAZIE

Messaggioda prisca » 26/01/2016, 5:44

Fatta la legge..., trovato l'inganno!!!! [fischio] E qui mi fermo.... _munch_
Immagine

Insieme sempre.....

Gianfranco, sarai sempre nel mio cuore e nei miei pensieri!!!
Avatar utente
prisca
 
Messaggi: 2156
Iscritto il: 13/11/2014, 5:37
Località: Lucca
Sesso: F
Età: 61
Chi sono: Comportamentalista

Re: PEDIGREE???...SI, GRAZIE

Messaggioda patvur » 26/01/2016, 9:06

:mrgreen: [98]
Avatar utente
patvur
 
Messaggi: 1599
Iscritto il: 17/11/2014, 10:39
Sesso: F
Età: 48
Chi sono: Comportamentalista

Re: PEDIGREE???...SI, GRAZIE

Messaggioda Gunther&Me » 26/01/2016, 13:25

Io dico senza dubbio sì al pedigree! Solo una volta ho fatto L errore di "cascarci" parlo di 11 anni fa quando presi il jack maschio.la scusa del l'allevatrice era stata"i genitori hanno il pedigree ma ai figli non l'ho richiesto perché non avevo voglia di eseguire le pratiche burocratiche" da ignorante su tutta la linea le ho dato retta ho preso comunque il cucciolo pagandolo come se provenisse da un allevamento riconosciuto.risultato? A 6 anni gli é stata diagnosticata una malformazione cardiaca congenita.qualche anno fa ho saputo che il padre è morto d'infarto e la mamma di tumore all'età di 5-6 anni.se solo mi fossi informata prima o de quella tizia fosse stata onesta ecc.ringrazio il cielo di non aver mai fatto accoppiare il cane pensa il guaio che avrei combinato!!!
Quando presi la femmina di jack andai sul sicuro pedigree alla mano e via.
Con il rottweiler sono andata ancora meglio perché mi sono rivolta ad un allevamento serissimo lui è figlio di campione ecc.
Con Gunther il pastore pedigree alla mano anche se non posso dire che il suo allevatore fosse un uomo serio visto il malnutrimento del cucciolo e l'assenza di socializzazione per tutto il tempo che é stato con lui.con lui abbiamo rischiato.ma alla fine se non L avessimo preso noi lo avrebbe tenuto lui per farci non so cosa e l'idea non ci piaceva affatto!
Detto questo tirando le somme nella sfortuna o fortuna degli inizi con il jack(parlo di fortuna perché lui é fantastico!)mi ritengo abbastanza fortunata per ora.aspettiamo di vedere le lastre ufficiali sia del Rott che del pastore ma nel complesso io penso che se sto pagando un cane se permetti voglio che abbia il pedigree perché altrimenti me lo regali!
Poco tempo fa per il jack esisteva il famoso "riconoscimento" non ho mai portato il mio Duke per averlo perché so bene che non é in perfetto standard per via del colore (deve essere più del 50%bianco) della coda tagliata a mo di boxer (in teoria andava o lasciata o tagliata a 3/4).sinceramente parlando a tutti coloro che prendevano il loro cane in allevamenti seri e lo pagavano dava alquanto fastidio che arrivasse quello con il simil jack pagato 200€ (un jack in standard costa molto di più) e ottenesse il riconoscimento così come niente fosse...che fastidioooo anche perché poi quwlle persone li facevano accoppianti assurdi e il mondo si riempiva di jack non in standard rovinando così la razza! Per fortuna é stato tolto quindi niente più riconoscimenti per nessuno!
"Meticolosamente addestrato l'uomo può diventare il miglior amico del cane" (Ford)
Avatar utente
Gunther&Me
 
Messaggi: 164
Iscritto il: 28/10/2015, 22:09
Sesso: F
Età: 29
Chi sono: Conducente cinofilo protezione civile/soccorso


Torna a Cosa dice la Legge

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite