Crea sito

INBREEDING ,LINEBREEDING E OUTCROSSING

Sezione dedicata a discussioni tecniche relative all'allevamento del Pastore Tedesco e sue regolamentazioni

Re: INBREEDING ,LINEBREEDING E OUTCROSSING

Messaggioda patvur » 30/03/2015, 13:04

Che dire...grazie Robby...lo so che sono una maniaca per la salute dei miei cani ma le monelle ne hanno sempre una..... quindi cercavo di capire se potesse dipendere da una consanguineità troppo evidente... [94] [98]
Avatar utente
patvur
 
Messaggi: 1600
Iscritto il: 17/11/2014, 10:39
Sesso: F
Età: 48
Chi sono: Comportamentalista

Re: INBREEDING ,LINEBREEDING E OUTCROSSING

Messaggioda katerpiler » 31/03/2015, 12:01

Ho domandato è mi hanno risposto che il COI ( coefficiente della consaguinita) di solito si tiene per sicurezza sotto la soglia del 15xcento. Ma non è provato scientificamente che superando tale soglia si presentino dei problemi sopratutto se i soggetti comuni usati siano dei soggetti sani.
Immagine
katerpiler
 
Messaggi: 526
Iscritto il: 19/12/2014, 22:59
Sesso: M
Età: 21
Chi sono: Comportamentalista

Re: INBREEDING ,LINEBREEDING E OUTCROSSING

Messaggioda patvur » 31/03/2015, 13:28

Ciao Kat!!!! grazie 1.000 anche a te! il cane in questione penso fosse ben in forma giacchè è stato, a quanto pare, utilizzato molto per gli accoppiamenti.... Sono andata a leggermi un po' di "storia" di nonno Quantum e credo che sia come salute che come carattere equilibrato fosse ben equipaggiato. Speriamo che le mie monelle la finiscano qui! tra una cosa e l'altra è dalla tenera età di due mesi che mi fanno stare in ansia.... :wink: PS una foto aggiornata della tua pastorina? ho letto che parteciperai a dei raduni - gare, quindi....la vuoi tenere nascosta????? [470] Ciao Kat e grazie ancora! [94] :mrgreen: [98] [98]
Avatar utente
patvur
 
Messaggi: 1600
Iscritto il: 17/11/2014, 10:39
Sesso: F
Età: 48
Chi sono: Comportamentalista

Re: INBREEDING ,LINEBREEDING E OUTCROSSING

Messaggioda mame » 04/04/2015, 17:22

el Lobo ha scritto:Non penso... in ambito delle linee di sangue da lavoro, l'outcrossing é utilizzato normalmente, visto che non esiste la necessità di fissare parametri morfologici obbligati alla scelta del momento, ma si ricerca invece un più ampio parco genetico atto a mantenere e, se hai fortuna, migliorare, quelle caratteristiche caratteriali desiderate e necessarie per un cane da lavoro.
Puoi comunque, Katerpiler, chiedere (Mame correggimi se sbaglio [b]personaggi e monte, perché non ricordo esattamente) ai Sigg. Francioni e Sgroi il risultato ottenuto da outcrossing bellezza/lavoro.



Effettivamente il più eclatante esempio di outcrossing bellezza-lavoro di tuti i tempi è stato eseguito da Daniele Francioni.........
......la storia è questa:
Francioni aveva una splendida femmina da bellezza,la BENNY D'ULMENTAL che non solo aveva raggiunto i massimi traguardi in esposizione ( Auslese in Germania e Siegerin in Austria),ma proveniva da una linea da bellezza (Ghandi v.Arlett) nota per trasmettere buoni impulsi caratteriali ed era stata premiata alla Siegerschau per il miglior attacco con il massimo punteggio (5-5).
Francioni pensò all' "accoppiamento del secolo".........
Fu scelto come partner per Benny il cane da lavoro più titolato del momento, l'UNIVERSALSIEGER JAVIR v. TALKA MARDA che,non solo si era aggiudicato il titolo appunto di Universalsieger,ma era stato anche proclamato Sieger alla Bundessiegerprufung,era arrivato terzo al Mondiale WUSV negli Stati Uniti ed era salito sul podio per ben 3 volte alla BSP.......come se non bastasse,unico caso nella storia per un cane da lavoro,aveva addirittura presentato un gruppo di riproduzione alla Siegerschau!!!!
Da questo accoppiamento tanto unico quanto coraggioso,fu scelto il soggetto ritenuto migliore come morfologia e carattere ed affidato alle mani sapienti di Michaela Knoche (titolare dell'affisso Talka Marda e conduttrice di Javir),una tra le migliori preparatrici e a quelle di suo marito Horst,uno tra i migliori figuranti........... FINSTERLING D'ULMENTAL,questo è il nome del cane,non si rivelò mai all'altezza delle aspettative,sia in lavoro,dove non riuscì mai a qualificarsi per una BSP,sia in esposizione,dove gli fu conferita la qualifica di Eccellente,più per rispetto al suo pedigree che per meriti propri..........nel complesso,un cane discreto con un buon carattere,ma nulla di più..............
mame
 
Messaggi: 58
Iscritto il: 13/11/2014, 17:01
Età: 35
Chi sono: Appassionato di lunga data (oltre 10 anni)

Re: INBREEDING ,LINEBREEDING E OUTCROSSING

Messaggioda mame » 04/04/2015, 18:15

el Lobo ha scritto:
agatinostissi ha scritto:il più bel cane grigio mai esistito è stato lo spettacolare Timo vom berrekasten.........dopodiché il nulla!!


Però Timo é un'altra storia. Non é che il colore del manto grigio sia attribuibile, in automatico, alle linee di sangue da lavoro. Difatti Timo non era proveniente da quello che é, espressamente, sangue da lavoro. I suoi avi erano soggetti da morfologia. Mame saprà senza dubbio spiegare la sua storia ed il suo utilizzo per quanto riguarda, almeno teoricamente, il miglioramento della pigmentazione. Bella la testa del Timo, ma vuota di carattere.



Grazie per la fiducia che riponi nei miei confronti,Robby............. [ahahahah] [ahahahah] [ahahahah]


Timo è stato uno dei pochi e l'ultimo.....(ormai 15 anni fa) Auslese grigio della storia.......e....come tu hai detto......spesso i bellezzari quando vedono un cane grigio,pensano che automaticamente sia forte caratterialmente,ma non è assolutamente così.........il motivo di questa "leggenda metropolitana" è dovuta al fatto che nelle gare di lavoro,a differenza di quelle di bellezza (dove i grigi sono una rarità) ci sono tantissimi grigi.......questo fatto è legato principalmente a due motivi:

1) Dopo la caduta del muro di Berlino,furono usate linee nuove di soggetti grigi,molto forti caratterialmente,provenienti appunto dalla DDR che era rimasta quasi completamente segregata anche dal punto di vista zootecnico per ben 28 anni.

2)Il grigio nel pastore tedesco risulta dominante rispetto al nero focato ed anche rispetto al nero,per cui la presenza di molti Campioni di lavoro grigi ha contribuito alla rapida diffusione di questo colore nei soggetti da lavoro.

Nella bellezza gli allevatori in genere non usano i grigi perché esteticamente non piacciono e quindi sono difficilmente commerciabili....poi anche perché circola un'altra leggenda metropolitana......in tanti pensano che se si accoppiano 2 neri focati che hanno tra gli ascendenti un grigio,possa nascere qualche soggetto grigio........idea assolutamente priva di fondamento.
Invece accoppiando un grigio ed un nero focato si possono naturalmente ottenere soggetti grigi (la percentuale teorica attesa varia a seconda che il grigio sia omozigote od eterozigote) ma da questo accoppiamento ne traggono vantaggio estetico sia i soggetti grigi (che avranno una carbonatura ed una maschera più accentuata) sia i soggetti nero focati (che avranno una maschera ed una sella più estese e di un nero più marcato).
Gli unici importanti allevatori di bellezza che usano soggetti grigi sono Richard Dexel di Hemer (Allevamento vom Haus Dexel) ,che era anche il proprietario di Timo e del padre di Timo,Wanko vom Lippischen Norden, e Margit van Dorssen di Colonia (Allevamento von Arlett)
Ultima modifica di mame il 04/04/2015, 18:55, modificato 1 volta in totale.
mame
 
Messaggi: 58
Iscritto il: 13/11/2014, 17:01
Età: 35
Chi sono: Appassionato di lunga data (oltre 10 anni)

Re: INBREEDING ,LINEBREEDING E OUTCROSSING

Messaggioda Robby » 04/04/2015, 18:47

Solo una correzione: esistevano interscambi tra DDR e Bundesrepublik, anche durante la separazione delle due germanie. Spesso in modo regolare (e se guardi per bene nei pedigree troverai spesso Ovest ed Est), ma spesso anche per vie non ufficiali. Lo posso affermare perché mi é stato assicurato da amici tedeschi sui quali ripongo la massima fiducia.
Avatar utente
Robby
 
Messaggi: 1150
Iscritto il: 12/11/2014, 23:16
Sesso: M
Età: 0
Chi sono: Comportamentalista

Re: INBREEDING ,LINEBREEDING E OUTCROSSING

Messaggioda mame » 04/04/2015, 20:03

el Lobo ha scritto:Solo una correzione: esistevano interscambi tra DDR e Bundesrepublik, anche durante la separazione delle due germanie. Spesso in modo regolare (e se guardi per bene nei pedigree troverai spesso Ovest ed Est), ma spesso anche per vie non ufficiali. Lo posso affermare perché mi é stato assicurato da amici tedeschi sui quali ripongo la massima fiducia.


Confermo,el Lobo......infatti ho scritto che "la DDR era rimasta zootecnicamente QUASI completamente segregata"
mame
 
Messaggi: 58
Iscritto il: 13/11/2014, 17:01
Età: 35
Chi sono: Appassionato di lunga data (oltre 10 anni)

Re: INBREEDING ,LINEBREEDING E OUTCROSSING

Messaggioda Ichnusa1981 » 04/04/2015, 20:21

Bellissima discussione mi sto facendo una cultura _appl_
BOHEMIAN GROW FELIX, K9 ESERCITO ITALIANO, specializzazione PATROL EXPLOSIVE DETECTION DOG, matricola CN 0267 impiegato in Libano (2011) e Afghanistan(2012/13 e 2015/16), BUDAPEST 01/02/2008-GROSSETO 30/05/2018
ONORE A TE
Immagine
ciao Prisca non mi dimenticherò mai di te
Avatar utente
Ichnusa1981
 
Messaggi: 3158
Iscritto il: 12/11/2014, 17:47
Località: Grosseto, con la Sardegna nel cuore
Sesso: M
Età: 37
Chi sono: Conducente cinofilo forze armate

Re: INBREEDING ,LINEBREEDING E OUTCROSSING

Messaggioda pasquino » 06/04/2015, 21:48

ICHNUSA1981 ha scritto:Bellissima discussione mi sto facendo una cultura _appl_





QUOTO.
Discussione molto interessante,ricca di contenuti tecnici,culturali e storici.
pasquino
 
Messaggi: 29
Iscritto il: 15/11/2014, 8:52
Età: 29
Chi sono: Comportamentalista

Precedente

Torna a Allevatori - Allevamento - Regolamenti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti

cron