Crea sito
Pagina 2 di 5

Re: Stirella

MessaggioInviato: 08/02/2015, 17:13
da LauraeArek
Marghe ha scritto:Uso da sei anni un ferro da stiro con caldaia di marca sconosciuta col quale mi trovo bene, recentemente ho preso della Polti il vaporetto per pulire casa e devo dire che e' davvero fantastico, poca fatica grande risultato ... quando si guastera' il mio attuale ferro da stiro ne prendero' sicuramente uno della Polti :wink:


anche io sogno un vaporetto SERIO per pulire casa... solo che sono troppo costosi.. mi sono accontentata della scopa a vapore ...

Re: Stirella

MessaggioInviato: 08/02/2015, 17:19
da Marghe
anche io sogno un vaporetto SERIO per pulire casa... solo che sono troppo costosi.. mi sono accontentata della scopa a vapore ...[/quote]

Laura il mio non e' costato molto,(circa 100,00 €) e' Vaporetto non Vaporella , e' utilissimo per pavimenti e piastrelle ( i vetri li ho fatti ma era di sera e al mattino ho notato gli aloni :crying: ) ... con Zeus in casa piutosto e' un toccasana per la mia schiena visto che passavo il mocio ogni giorno [fischio]

Re: Stirella

MessaggioInviato: 08/02/2015, 19:27
da Tex&Marcomgn
LauraeArek ha scritto:
TEX e MARCOMGN ha scritto:Ciao Lexie, si il prodotto che dice Ich ha nella base solo un serbatoio ed una piccola pompa che preleva l'acqua dal serbatoio e la invia al ferro ma non ha una caldaia al suo interno, quindi la quantità di vapore prodotto è chiaramente è decisamente inferiore. Se la base sembra pesante, è solo perché al suo interno ci sono due pesi di ghisa. Sono preparato solo perché li riparo per lavoro, non perché stiro. Ciao, dimenticavo, usate acqua demineralizzata per preservare il sistema stirante. Mai distillata che invece lo corrode. E per la decalcificazione mai usare l'aceto ma comprate un decalcificante per uso alimentare (a base di limone) quello per le macchinette del caffè.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


Ehm... Io le rare volte che stiro uso un ferro banalissimo.. Però appunto perché non voglio spendere soldi in un ferro nuovo mi chiedevo...... Non basta bollire l'acqua e usare quella? L'acqua bollita è demineralizzata o distillata? Scusate la domanda stupida...

L'acqua da usare, ripeto è quello demineralizzata, quella distillata corrode le caldaie. Ciao


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Re: Stirella

MessaggioInviato: 08/02/2015, 19:39
da Tex&Marcomgn
Marghe ha scritto:anche io sogno un vaporetto SERIO per pulire casa... solo che sono troppo costosi.. mi sono accontentata della scopa a vapore ...


Laura il mio non e' costato molto,(circa 100,00 €) e' Vaporetto non Vaporella , e' utilissimo per pavimenti e piastrelle ( i vetri li ho fatti ma era di sera e al mattino ho notato gli aloni :crying: ) ... con Zeus in casa piutosto e' un toccasana per la mia schiena visto che passavo il mocio ogni giorno [fischio][/quote]

Anche per il vaporetto, anche se posso capire la comodità, vale la stessa regola di principio del sistema stirante. Più è grande la caldaia meglio è. Quindi scordatevi i vaporetti stile scopa elettrica. Se dovete comprare più elettrodomestici insieme, tipo neosposini, vi consiglio i prodotti serie Lecoaspira Polti. Sono cari ma combinano vaporetto con un aspirapolvere con filtro ad acqua, quindi senza sacco e senza il problema della pulizia per i ciclonici. Altrimenti come vaporetti solo consiglio:

http://www.polti.it/it/catalog/consumer/300004/300336


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Re: Stirella

MessaggioInviato: 08/02/2015, 19:42
da Marghe
http://www.polti.it/it/catalog/consumer/300004/300336


infatti e' quello che ho io, o meglio quello che le mie finanze hanno potuto acquistare a Natale insieme ad una nuova aspirapolvere :wink:

Re: Stirella

MessaggioInviato: 08/02/2015, 19:52
da Lexie
Per economizzare sto valutando un Tefal (optimo, x caso conosci?). Che ne pensi marco? Buona alternativa o da scartare?

Re: Stirella

MessaggioInviato: 08/02/2015, 20:50
da Tex&Marcomgn
No, purtroppo mai riparato. La marca comunque è nota. Quindi, il consiglio è sempre lo stesso. Grandezza e materiale della caldaia che per un vaporetto deve essere di circa due litri e di alluminio. Qualità delle plastiche e quantità di accessori. Ciao


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Re: Stirella

MessaggioInviato: 08/02/2015, 22:13
da Robby
TEX e MARCOMGN ha scritto:
LauraeArek ha scritto:
TEX e MARCOMGN ha scritto:Ciao Lexie, si il prodotto che dice Ich ha nella base solo un serbatoio ed una piccola pompa che preleva l'acqua dal serbatoio e la invia al ferro ma non ha una caldaia al suo interno, quindi la quantità di vapore prodotto è chiaramente è decisamente inferiore. Se la base sembra pesante, è solo perché al suo interno ci sono due pesi di ghisa. Sono preparato solo perché li riparo per lavoro, non perché stiro. Ciao, dimenticavo, usate acqua demineralizzata per preservare il sistema stirante. Mai distillata che invece lo corrode. E per la decalcificazione mai usare l'aceto ma comprate un decalcificante per uso alimentare (a base di limone) quello per le macchinette del caffè.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


Ehm... Io le rare volte che stiro uso un ferro banalissimo.. Però appunto perché non voglio spendere soldi in un ferro nuovo mi chiedevo...... Non basta bollire l'acqua e usare quella? L'acqua bollita è demineralizzata o distillata? Scusate la domanda stupida...

L'acqua da usare, ripeto è quello demineralizzata, quella distillata corrode le caldaie. Ciao


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


L'acqua demi ha un valore di pH sufficientemente neutro, contrariamente a quella distillata che tende ad essere più acida (anche se ora si produce acqua distillata praticamente neutra) e quindi, in via teorica (dipende dalla qualità dell'acciaio delle tubature e delle parti della caldaietta) potrebbe arrivare a corrodere il metallo. Se bolli dell'acqua di rubinetto elimini una parte della durezza dell'acqua che si denomina temporanea (a 80° i sali di Calcio e Magnesio precipitano). A questo punto otterrai la durezza permanente. La somma tra temporanea e permanente da la durezza totale. L'acqua distillata viene opportunamente trattata in apposite apparecchiature dette, appunto, distillatori, dove l'acqua passa dallo stato liquido a quello gassoso, quindi per condensazione in controcorrente fredda ritorna allo stato liquido. In questo modo si riesce ad estrapolare solo l'acqua, H2O, propriamente detta. Un po come fare la grappa. Se bolli le vinacce non ottieni l'acquavite alcolica, devi usare il distillatore. Un consiglio per decalcificare. L'acido citrico é un blando decalcificatore e si usa in ambito alimentare, proprio nelle macchinette per il caffé, in quanto non nocivo. Ma se volete scrostare dal calcare un ferro da stiro usate Calfort o Calgon (é sempre la stessa cosa....) :wink:

Re: Stirella

MessaggioInviato: 09/02/2015, 0:07
da Ichnusa1981
Mi sto facendo una cultura _clapclap _clapclap

Re: Stirella

MessaggioInviato: 09/02/2015, 13:54
da patvur
Idem! e trovo molto carini tutti gli interventi! _clapclap [98]