Crea sito

Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica

Tutto ciò che riguarda la salute dei nostri amici

Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica

Messaggioda Beatrice » 12/11/2014, 10:14

[AVVISO]
Riporto di seguito una discussione del vecchio Forum, purtroppo la versione che sono riuscita a salvare è quella "stampabile", pertanto le emoticon non sono state riportate. Alcuni messaggi, quindi, potrebbero risultare vuoti o comunque potrebbe essere non chiarissimo il tono, in assenza delle stesse.
Mi scuso per il disagio.


Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 12/07/2011, 7:50
di Pino


Ne abbiamo parlato tantissimo e vorrei continuare a parlarne dato che questa patologia si porta via i nostri amici in pochissime ore. Proprio parlandone, nel corso degli anni, questo forum ha salvato due nostri amici dalla morte sicura; probabilmente non era destino, ma proprio perchè i loro proprietari avevano letto dei sintomi (ne erano assolutamente ignari), sono stati tempestivi nell'intervenire.

Chiedo quindi in questo topic, per chi l'ha vissuta in prima persona, di raccontare, dal momento che si sono accorti che qualcosa non andava, la Torsione Gastrica dai sintomi all'intervento del veterinario.
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 12/07/2011, 11:21
di ERICA85


L'altro giorno in una serata dal mio veterinario di puppy class hanno parlato di un'operazione preventiva.
Consiste, se ho capito bene, nel fissare lo stomaco alla parete addominale.
Ne avete ancora sentito parlare?
Vista la pericolosità della torsione gastrica vale la pena prendere in considerazione un'operazione preventiva?
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 12/07/2011, 11:29
di rudolph


ERICA85 ha scritto:L'altro giorno in una serata dal mio veterinario di puppy class hanno parlato di un'operazione preventiva.
Consiste, se ho capito bene, nel fissare lo stomaco alla parete addominale.
Ne avete ancora sentito parlare?
Vista la pericolosità della torsione gastrica vale la pena prendere in considerazione un'operazione preventiva?

Ne ho sentito parlare, sono tendenzialmente contrario, un intervento addominale è sempre una cosa seria, preferisco prendere tutte le misure preventive possibili.
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 12/07/2011, 11:49
di cimino


rudolph ha scritto:
ERICA85 ha scritto:L'altro giorno in una serata dal mio veterinario di puppy class hanno parlato di un'operazione preventiva.
Consiste, se ho capito bene, nel fissare lo stomaco alla parete addominale.
Ne avete ancora sentito parlare?
Vista la pericolosità della torsione gastrica vale la pena prendere in considerazione un'operazione preventiva?

Ne ho sentito parlare, sono tendenzialmente contrario, un intervento addominale è sempre una cosa seria, preferisco prendere tutte le misure preventive possibili.



io ne ho sentito parlare non come intervento preventivo ma come intervento quasi necessario nei casi in cui il cane sia sopravvisuto ad una torsione gastrica.
Praticamente sembra che un cane a cui è venuta una prima torsione gastrica e sia sopravvisuto.. è già più soggetto al ripertersi dell'evento.
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 12/07/2011, 11:55
di lore lazzeri


Il mio cane è morto di torsione di stomaco avvenuta in una notte tra sabato e domenica quando ce ne siamo accorti era troppo tardi i veterinari anche se dicono di esser disponibili 24-24ore ovviamente non rispondevano, abbiamo trovato una clinica a circa un'ora di macchina ma la situazione era tragica, l'operazione era inutile farla, perciò l'unica soluzione secondo il veterinario era intubarlo cosi facendo ha espulso il cibo che aveva nello stomaco e lo stesso gli si è riposizionato correttamente tuttavia le tossine e il sangue raggrumato che era in circolo lo hanno ucciso poche ore dopo durante il ritorno a casa, penso che non riuscirò mai a perdonarmi il fatto di aver sottovalutato la cosa.
C'è un intervento preventivo da fare intorno ai 5 anni, qualora il cane presenti caratteristiche che possano portar a pensare ad una probabile torsione , ad esempio addome profondo e grossa taglia del cane, è una operazione abbastanza semplice e poco invasiva nella quale lo stomaco viene fissato alle pareti addominali. Altri suggerimenti sono quelli classici di non far correre il cane almeno nelle 2 ore seguenti il pasto, somministrare 2 pasti al giorno, evitare ciotole rialzate, evitare alimenti soggetti a fermentazione, pane pasta ecc
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 12/07/2011, 12:50
di IlMalu


Hilko è sopravvissuto alla torsione gastrica, era fine agosto di due anni fa, era passata un'oretta da quando aveva finito di mangiare (forse meno), all'ora di cena, improvvisamente diventa irrequieto, gira su se stesso, spaventato, girando tutta la casa, poi improvvisamente cerca di vomitare ma non producendo nulla. Vedo che si sta gonfiando. Agitazione, vomito improduttivo, gonfiore, gengive biancastre.

Corro subito dal veterinario nel giro di 15 minuti, lo visitano e sembra che sia proprio dilataz torsione, gli fanno una radiografia che conferma l'inizio della stessa, tempismo perfetto, me ne sono accorto subito, chiamano il chirurgo e lo operano, dopo due giorni è di nuovo a casa con me.

Una delle esperienze più brutte della mia vita, sia quando inizialmente non capivo, sia nell'istante stesso in cui ho capito di cosa si trattava.

Esiste un'operazione preventiva, la gastropessi, cioè il fissaggio alla costola dello stomaco. La stessa operazione viene fatta dopo che lo stomaco viene riposizionato (manualmente) nel caso di torsione. Dovrebbe essere sicura ad un altissima percentuale.

Mai attività fisica dopo i pasti, pasti leggeri, anche più di due volte al giorno (per il cane che ha già subito la torsione), e a volte anche dita incrociate.
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 12/07/2011, 13:19
di maceleneo


evitare ciotole rialzate

ma come? io avevo capito che le ciotole rialzate servivano proprio ad evitare la torsione...
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 12/07/2011, 13:27
di Pino


evitare ciotole rialzate

Lorenzo.. per quale motivo affermi questo????
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 12/07/2011, 14:19
di toby74 Emanuela Mori


Trovo davvero crudele far rivivere queste esperienze alle persone che hanno perso un amore in questo modo.. se una cosa c'è su questo forum è la miriade di volte in cui si è parlato di questa sintomatologia.. ma chiedere di raccontare le proprie esperiene.. be la mia è nel post "non cosi' presto"... spero la leggano in molti.. e traggano le loro conclusioni....
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 12/07/2011, 14:26
di IlMalu


beh dai, ma uno non è obbligato a scrivere eh. Inoltre trovo di importanza vitale che se ne parli (chi vuole eh) perché è l'unico modo per capirne di più e magari aiutare altre persone e altri cagnoloni
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 12/07/2011, 14:34
di Pino


Malu ha scritto:beh dai, ma uno non è obbligato a scrivere eh. Inoltre trovo di importanza vitale che se ne parli (chi vuole eh) perché è l'unico modo per capirne di più e magari aiutare altre persone e altri cagnoloni


Quoto!!!!!
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 12/07/2011, 14:40
di Beatrice


toby74 Emanuela Mori ha scritto:Trovo davvero crudele far rivivere queste esperienze alle persone che hanno perso un amore in questo modo.. se una cosa c'è su questo forum è la miriade di volte in cui si è parlato di questa sintomatologia.. ma chiedere di raccontare le proprie esperiene.. be la mia è nel post "non cosi' presto"... spero la leggano in molti.. e traggano le loro conclusioni....


Non ho mai vissuto questa esperienza e spero, come chiunque ami il proprio cane, di non viverla mai.
Quindi posso conoscere la dilatazione e la torsione solo attraverso il racconto di chi, purtroppo, c'è passato. Ed attraverso questi racconti potrei, un giorno, capire di essere di fronte a queste patologie.
Nessuno, come dice Malu, è costretto a scrivere. A suo tempo tu raccontasti la tua corsa in clinica per salvare Axel e nessuno ti chiede di rivivere ancora quella esperienza. Anche se sono sicura che spesso ti torni alla mente.
La crudeltà, sinceramente, non ce la vedo in una richiesta di "condivisione", richiesta che può essere accolta o no.
Mi fa piacere, personalmente, che gli altri non abbiano interpretato male questo topic, ma che c'abbiano invece letto una voglia di mettere anche altre persone nella condizione di "trovarsi preparati" di fronte a quel *nemico*.
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 12/07/2011, 15:00
di raptino


ho passato l'invaginamento intestinale....se non ricordo male ho pure aperto un post anche se ero da poco sul forum. Perchè? perchè sono masochista? no...perchè ho pensato: se riesco a far riconoscere i sintomi anche a solo 1 persona, beh, allora non tutto il male viene per nuocere.
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 12/07/2011, 15:16
di Pino


Lo spirito di questo topic è esattamente questo.. non certo quello di riaprire delle ferite dolorosissime. Come giustamente ha detto Malu, chi non se la sente di intervenire è assolutamente comprensibile.
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 12/07/2011, 15:39
di IlMalu


Ma esatto, Pino, sono d'accordissimo. Alla fine bisogna sempre fare informazione sulle cose poco conosciute o di difficile interpretazione, e purtroppo l'unico modo è raccontare la propria esperienza. Alla fine al pastore tedesco succede abbastanza spesso, ora non ricordo i dati che mi diede il veterinario, quindi fare un 3d dove si parla del problema, e che sia ben visibile, non può che essere di aiuto.

Comunque sì, parlo facile io, che Hilko è a casa ad aspettarmi, ma vi assicuro che è stato terribile, anche perché oltre ad essere una situazione da emergenza, il mio cane è pure anziano e l'operazione non è proprio di quelle mini invasive. Mi spiace tantissimo per tutti quelli che non ce l'hanno fatta, il vet mi disse che è un problema subdolo, e la tempistica è fondamentale.
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 12/07/2011, 16:18
di INDOLL FELIX


Sul forum è stato scritto tantissimo sulla torsione e fornendo indicazioni precise sulla sintomatologia ha permesso a molti di colmare la propria ignoranza.
Però nessun post fin'ora - se non ricordo male - ha urtato la sensibilità di chi ha vissuto questa esperienza.
Che sia necessario, forse, maggior tatto?
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 12/07/2011, 16:34
di debby86


ciao a tutti. Se non ho capito male i sintomi sono: girare su se stesso, come volesse prendersi la coda?
coniati di vomito, gengive bianche e gonfiore, il gonfiore dove? a livello della pancia come quando hanno i vermi e quando mangiano gonfiano o più in alto?
Può succedere anche ai cuccioli?
Cosa sono le ciotole rialzate? io ho comprato quella classica tonda che non da il giro. mica è quella?!
A Raptino chiedo: che cos'è l'invagimento intestinale?
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 12/07/2011, 16:39
di Pino


debby86 ha scritto:ciao a tutti. Se non ho capito male i sintomi sono: girare su se stesso, come volesse prendersi la coda?
coniati di vomito, gengive bianche e gonfiore, il gonfiore dove? a livello della pancia come quando hanno i vermi e quando mangiano gonfiano o più in alto?
Può succedere anche ai cuccioli?
Cosa sono le ciotole rialzate? io ho comprato quella classica tonda che non da il giro. mica è quella?!
A Raptino chiedo: che cos'è l'invagimento intestinale?


Si Debby, conati di vomito (senza però vomitare nulla) Il gonfiore è a livello stomaco ed aumenta a vista d'occhio dovuto alla creazione di gas data la fermentazione del cibo..
Le ciotole rialzate sono queste:
ma personalmente non credo possano essere causa di torsione.
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 12/07/2011, 16:39
di IlMalu


Ciao debby, allora, girare su sé stesso intendevo camminare in cerchio, e senza meta, velocemente, e senza trovare una posizione; ma poi il mio ha fatto così non è detto che lo facciano tutti, le gengive bianche, pallide e poco irrorate di sangue, gonfi vuol dire enormemente gonfi ai lati della pancia, all'altezza dello stomaco.

Pino mi hai battuto
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 12/07/2011, 16:45
di All.to Stella di Gaia


Io non ho mai vissuto quest'esperienza e spero di non viverla mai ... sono d'accordo che se ne parli, proprio per aiutare chi non ne conosce la sintomatologia e ciò come già detto da altri utenti, può essere utile a salvare la vita dei nostri cani e magari il parlarne aiuterà anche chi ha vissuto questa terribile esperienza ad elaborare diversamente la perdita del suo peloso...
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 12/07/2011, 17:00
di raptino


debby86 ha scritto: A Raptino chiedo: che cos'è l'invagimento intestinale?


Per non sporcare questo topic ti rimando a :
viewtopic.php?f=17&t=19662&p=341886&hilit=invaginamento+intestinale#p341886
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 12/07/2011, 17:15
di debby86


Grazie a tutti siete gentilissimi come sempre, ho preso appunti e messi via. Siete stati molto utili e questa discussione per noi che siamo al primo cane è molto utile ed istruttiva.
Raptino, ho letto, grazie
un'ultima cosa: è stato scritto di non dare cibi come pasta, pane, ecc. ed io da profana vi chiedo questo: ad Axel sto dando i croccantini Trainer fitness Rabbit e Rice puppy medium-maxi, considerando che c'è il riso dentro non vanno bene?
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 12/07/2011, 17:21
di HARLOCK


Ma quando le gengive sono bianche lo stadio della torsione è molto avanti credo.. ho visto un labrador con la torsione dal mio VET il periodo che entravo e uscivo dalla clinica per la tibia di Rando.. e tutto a causa di un panino di quelli con la mollica bianca e soffice.. non so se li avete presenti.. panino mantovano.. (così diceva il proprietario, per me è predisposizione e sfiga) ansimava.. salivava tantissimo era agitato e aveva i battiti alle stelle addome gonfio.. povero tesoro.. ..
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 12/07/2011, 17:23
di Pino


Debby, come dico sempre i consigli di un forum vanno presi con il beneficio del dubbio. Non vedo dov'e' il problema a dare pasta e pane. Lorenzo ha scritto di "ciotole rialzate", pane e pasta vietati.. mi piacerebbe saperne i motivi dato che qualunque cibo è soggetto a fermentazione, comprese le crocchette...

A mio parere Debby non devi preoccuparti sulla tipologia di cibo, bensì adottare tutti gli accorgimenti successivi al pasto.. Ah dimenticavo, anche una grande quantità di acqua dopo aver giocato o corso può essere deleteria, ma ciò non vuol dire che bisogna far morire di sete il cane...
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 12/07/2011, 17:27
di vox populi


ma i cani in natura come mangiano?
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 12/07/2011, 17:29
di Pino


vox populi ha scritto:ma i cani in natura come mangiano?


Vox c'e' un topic apposito sulle ciotole rialzate... cerchiamo di far rimanere pulito questo... Provo a cercartelo..

Edit: eccolo: Mangiare in piedi
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 12/07/2011, 17:31
di HARLOCK


Cani naturali?... il PT di certo non lo trovi in natura
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 12/07/2011, 17:40
di vox populi


aldilà dei problemi che può aver creato l'uomo io penso che la torsione abbia talmente tante concause che ogni caso non é uguale all'altro. Non si sa nemmeno se avviene prima la torsione o la dilatazione. Scusate per il discorso ciotole, ma quelle potrebbero servire nel megaesofago nella dilatazione sevondo me potrebbero causare aerofagia ed essere controindicate.
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 12/07/2011, 17:41
di Finalea


Lea è morta di torsione gastrica a luglio di 2 anni fa... proprio venerdì sarà l'anniversario.
Io non ero presente purtroppo, eravamo al mare e lei nel solito allevamento dove siamo soliti lasciare i nostri animali in pensione da ormai 12 anni.
Faceva molto caldo, aveva mangiato alla sera ma rifiutato il cibo al mattino, cosa per altro per nulla strana visto che è sempre stata una cagna un pò inappetente. Era in un box, neppure nei recinti aperti dove poter correre; è andata in torsione semplicemente bevendo.
Quando hanno visto che cercava di vomitare senza riuscirci, e appariva con lo stomaco un pò gonfio mi hanno telefonato immediatamente. I sintomi ci hanno ovviamente fatto pensare alla torsione e hanno chiamato subito la mia veterinaria che ha consigliato di recarsi direttamente in una clinica 24 ore con pronto soccorso perchè lei era sola e non era in grado di operare.
Lea è entrata in clinica con le sue zampe, perfettamente vigile. Dopo averla visitata mi ha telefonato il chirurgo dicendo che a suo avviso era stata presa in tempo e chiedendomi il consenso all'intervento (e al relativo pagamento).
Intervento riuscito, milza asportata; aveva nello stomaco solo ed esclusivamente acqua ed era andata in torsione con quella. Purtroppo, come spesso accade in queste patologie, l'insorgenza di complicazioni dovute alle tossine in circolo e ad emboli è molto alta e per lei è stata fatale.
Non nascondo che vivo col terrore che possa capitare ancora, specie con Birka che è un cane pieno di vitalità e piuttosto famelica. Presto molta attenzione alla quantità di cibo, cerco di farla mangiare in orari in cui poi riesco a tenerla tranquilla. Al tempo stesso però bisogna cercare di farsene una ragione; prestare attenzione ma vivere il nostro rapporto col cane serenamente.

PS: trovo non sia affatto di cattivo gusto chiedere di parlarne. Un conto è leggere un trattato sull'argomento, un altro è sentire le esperienze dirette con tutte le loro sfumature e considerazioni.
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 12/07/2011, 18:00
di raptino


Finalea ha scritto: Al tempo stesso però bisogna cercare di farsene una ragione; prestare attenzione ma vivere il nostro rapporto col cane serenamente.
...........


Come non quotarti!!!
Beatrice
 

Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica

Messaggioda Beatrice » 12/11/2014, 10:18

Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 12/07/2011, 18:07
di IlMalu


HARLOCK ha scritto:Ma quando le gengive sono bianche lo stadio della torsione è molto avanti credo.. ho visto un labrador con la torsione dal mio VET il periodo che entravo e uscivo dalla clinica per la tibia di Rando.. e tutto a causa di un panino di quelli con la mollica bianca e soffice.. non so se li avete presenti.. panino mantovano.. (così diceva il proprietario, per me è predisposizione e sfiga) ansimava.. salivava tantissimo era agitato e aveva i battiti alle stelle addome gonfio.. povero tesoro.. ..


Non è detto, Hilko le aveva pallidissime, eppure era l'inizio.

Comunque voxpopuli ha ragione in parte, purtroppo si sa poco della dilatazione e torsione gastrica, quelli che diciamo noi sono solo accorgimenti che si posso prendere per abbassare le possibilità...
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 12/07/2011, 18:23
di alessandra


Pino ha scritto:Lo spirito di questo topic è esattamente questo.. non certo quello di riaprire delle ferite dolorosissime. Come giustamente ha detto Malu, chi non se la sente di intervenire è assolutamente comprensibile.

Io, proprio grazie a questo forum, sono riuscita a capire in tempo cosa stava succedendo e a salvare il mio cane.
Posso capire che può essere doloroso rivivere certi brutti momenti ma se questo serve a salvare anche solo una vita io lo faccio con tutto il cuore !!!!
Il mio cane (era un boxer) aveva 10 anni e mezzo, come al solito ha mangiato e poi è andato a dormire, dopo qualche ora ha iniziato a girare in modo agitato per casa, l'ho portato fuori pensando dovesse sporcare, invece nulla, girava in cerchio e aveva un espressione stranissima, di terrore, non era gonfio, non aveva conati di vomito, però, ricordando quanto letto qui sul forum ho deciso di chiamare il vet che mi ha detto di portarlo subito, da casa all'ambulatorio(15 minuti) si è dilatato, per fortuna siamo arrivati in tempo.
In seguito è stato operato e tutto si è risolto.
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 13/07/2011, 12:47
di rudolph
Allora se ho capito bene una delle misure preventive è evitare il pane fresco mentre quello secco è consentito?
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 13/07/2011, 14:09
di darwin76


la prima volta che abbiamo affrontato una torsione gastrica è stato con una setter,che era stata appena operata di tumori alle mammelle... tornati a casa, mio padre si è dimenticato di svuotare la vasca dell'acqua nel box,la cagna ha bevuto tutta l'acqua a disposizione..l'ho trovata gonfia come una botte,ma siamo riusciti ad arrivare in tempo dal vet.aveva quasi 5 litri d'acqua nello stomaco.
la seconda volta invece non è andata bene.è capitato al misto pt-maremmano.già l'avevo scritto.
la sera non ha quasi toccato cibo,perchè avevo una femmina in calore chiusa nel box.lui è stato tutta la notte fuori dalla porta a badare la femmina,purtroppo nella notte è venuto giù un acquazzone,lui è stato sempre sotto l'acqua.la mattina sembrava normale,poi nel primo pomeriggio ha iniziato a gonfiarsi lo stomaco,l'ho portato in clinica dove è stato operato ma ormai era troppo tardi,tossine ed emboli erano in circolo.
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 13/07/2011, 18:37
di MIZAR


darwin76 ha scritto:la prima volta che abbiamo affrontato una torsione gastrica è stato con una setter,che era stata appena operata di tumori alle mammelle... tornati a casa, mio padre si è dimenticato di svuotare la vasca dell'acqua nel box,la cagna ha bevuto tutta l'acqua a disposizione..l'ho trovata gonfia come una botte,ma siamo riusciti ad arrivare in tempo dal vet.aveva quasi 5 litri d'acqua nello stomaco.
la seconda volta invece non è andata bene.è capitato al misto pt-maremmano.già l'avevo scritto.
la sera non ha quasi toccato cibo,perchè avevo una femmina in calore chiusa nel box.lui è stato tutta la notte fuori dalla porta a badare la femmina,purtroppo nella notte è venuto giù un acquazzone,lui è stato sempre sotto l'acqua.la mattina sembrava normale,poi nel primo pomeriggio ha iniziato a gonfiarsi lo stomaco,l'ho portato in clinica dove è stato operato ma ormai era troppo tardi,tossine ed emboli erano in circolo.


Ma ,allora, bisogna stare attenti alla quantita' di acqua a disposizione?
E al pt-maremmano cosa puo' essere capitato?
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 13/07/2011, 18:54
di darwin76


MIZAR ha scritto:Ma ,allora, bisogna stare attenti alla quantita' di acqua a disposizione?
E al pt-maremmano cosa puo' essere capitato?


l'anestesia provoca un aumento della sete,ovviamente un cane non si regola e può bere tutta l'acqua che trova a disposizione! per questo al risveglio da un 'operazione si deve permettere al cane di dare solo qualche leccata all'acqua,poi pian piano si aumentano le quantità sia di acqua che cibo..
per l'altro caso,il cane deve aver preso freddo,e quel poco di cibo che aveva nello stomaco non l'ha digerito,così ha fermentato e prodotto gas.
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 13/07/2011, 19:13
di Sgrulletti Massimo


Buonasra a tutti.
Scasate ma quali sono i sintomi della torsione?
Ho sentito dire che son soggettivi e possono manifestarsi quindi, in vari modi.
Personalemnte mi è accaduto di vedere due volte il mio Zancho, irrequieto con spasmi nella zona addominale e bava alla bocca biancastra e coati di vomito di sola bava in piccole quantità.
Appena lo vidi mi precipitai da lui massaggiandogli l'addome dolcemente, unica cosa che mi venne in mente per comprendere la situazione e nel tempo di un minuto max si è calmato.
Entrambe le situazioni si sono verificate prima dell'ora del pasto mattutino; infatti per quel pocoche ho sentito a riguardo ho optato per i due pasti mattina e sera.
Mi chiarite la situazione gentilmente?
Grazie.
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 13/07/2011, 19:21
di Pino


Massimo, hai letto tutti i posts????? Hai letto l'articolo che è sul portale???
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 13/07/2011, 19:22
di Beatrice


Sgrulletti Massimo ha scritto:Buonasra a tutti.
Scasate ma quali sono i sintomi della torsione?
Ho sentito dire che son soggettivi e possono manifestarsi quindi, in vari modi.
Personalemnte mi è accaduto di vedere due volte il mio Zancho, irrequieto con spasmi nella zona addominale e bava alla bocca biancastra e coati di vomito di sola bava in piccole quantità.
Appena lo vidi mi precipitai da lui massaggiandogli l'addome dolcemente, unica cosa che mi venne in mente per comprendere la situazione e nel tempo di un minuto max si è calmato.
Entrambe le situazioni si sono verificate prima dell'ora del pasto mattutino; infatti per quel pocoche ho sentito a riguardo ho optato per i due pasti mattina e sera.
Mi chiarite la situazione gentilmente?
Grazie.


Sul portale abbiamo un articolo
Dilatazione/Torsione gastrica - GDV

Riporto anche un altro post di una vecchia discussione (Torsione e gastropessi)
valelaf ha scritto:
Pino ha scritto:Perdonami Vale se faccio questa piccola considerazione sul tuo topic...

Questi topic così traumatici apparentemente sembrano non servire a molto se non a cercare di dare supporto e sollievo a chi lo apre.. in realtà però servono molto a fare informazione; ci tengo a ricordare che il forum ha salvato ben due amici dalla torsione in quanto i proprietari, non conoscendone i sintomi e leggendoli qui, sono riusciti a "cogliere l'attimo".


Pino, in realtà è proprio per riportare la mia esperienza che ho postato
i sintomi che ho visto in Spark domenica li avevo letti più volte qui sul forum, e per questo siamo riusciti a capire subito la gravità della situazione. Per questo, io per prima, ringrazio il forum come strumento d'informazione!
qualcuno mi ha detto che sono stata brava a capire la situazione, ma io vorrei precisare una cosa, non era possibile confondere lo stato di agitazione di Spark. Abbiamo avuto fortuna che fosse domenica mattina, e che il cane fosse lì con noi!
spero che nessuno debba mai trovarsi di fronte a tali sintomi, ma se doveste verificare:
-conati di vomito improduttivo
-tentativi di scavare buche
-agitazione del cane
- stomaco gonfio
-salivazione abbondante e schiumosa

CORRETE DAL VETERINARIO!!!!!!!


Quanto a Sparkino e alla sua ripresa:
ieri gli abbiamo fatto fare una piccola passeggiata fuori dalla clinica, si sta riprendendo anche se naturalmente è un po' deboluccio! Spero che oggi gli tolgano il drenaggio, così potremo riportarlo a casa.
per il momento continua a apprezzare i piccoli pasti frequenti!
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 13/07/2011, 19:33
di IlMalu


Mah, ripeto un'altra volta: allora i sintomi generalmente sono: conati di vomito improduttivo, terrore negli occhi, nel senso che vagano senza fermarsi e li vedi proprio terrorizzati, gonfiore spropositato della pancia, ipersalivazione, mucose pallide. battiti accelerati.

Se era torsione il massaggio non serviva, e comunque a stomaco vuoto è praticamente impossibile, il rischio è quaando sono a stomaco pieno (sia cibo che acqua)
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 13/07/2011, 19:37
di dasp


mi capito circa 10 anni fa... con il mio artax (pt)! purtroppo stetti fuori tutto il giorno, era estate e i miei erano al mare! ricordo che rientrato a casa verso le 19 usci in giardino per far giocare un po i cani e farli mangiare e mi accorsi che stava male, nella cuccia, lo tiro fuori e noto subito la pancia gonfia e rigida come un tamburo... il veterinario lo visitò verso le 20... mi disse che era gia molto grave e che avremmo dovuto subito ricoverarlo... probabilita di sopravvivenza bassissime! non avevo ancora 18 anni, decisi che non era il caso di farlo operare... aveva quasi 13 anni... poi non sono convinto che sia giusto far operare un cane gia anziano quando tanti bambini muoiono per molto meno... ma fu una scelta durissima e il veterinario non incoraggio in nessun modo questa mia decisione... cosa che di li a poco mi porto a cambiare veterinario (forse a torto, pensai che voleva speculare sulla faccenda)! artax mi lascio pochi minuti dopo che il vet se ne ando, guardandomi negli occhi... facendomi sentire un po meglio (non avremmo mai fatto in tempo ad arrivare al pronto soccorso.. .sarebbe morto in auto da solo e non a casa sua accanto a me) mentre nana abbaiava e ci zironzolava intorno (cane poco empatico)
passai metà nottata a scavargli la fossa con le lacrime agli occhi... è incredibile quanto questo "rito" faticosissimo mi abbia aiutato, infatti anche con nana ho voluto provvedere io a seppellirla... un ultimo sforzo per dire addio a parti stupende della mia vita che se ne vanno... che tristezza parlare di queste cose!

comunque artax era certamente a stomaco vuoto... almeno di cibo! disse il veterinario che per evitare il fenomeno sarebbe stato meglio dividere il pasto in 2 momenti della giornata... ma credo che non sarebbe servito a molto poiche a quanto mi pare di capire perche venga la torsione gastrica doveva avere x forza lo stomaco pieno d'acqua... e quella non posso certo razionargliela, specie d'estate!
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 13/07/2011, 19:48
di IlMalu


Ma anche con l'acqua è dura, alla fine lo svuotamento gastrico è molto veloce in presenza di acqua..
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 14/07/2011, 0:58
di dasp


non saprei dire sono d'accordo che con l'acqua lo svuotamento è piu semplice ma artax era a stomaco vuoto ne sono certo... non aveva neppure mangiato erba o terreno (almeno non in grosse quantita, me ne sarei accorto)
ma lo stomaco non si riempie d'aria? (ricordo che il vet. gli buco la pancia con una siringa per alleviargli il dolore, e usciva aria...)
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 14/07/2011, 7:26
di Pino


dasp ha scritto:non saprei dire sono d'accordo che con l'acqua lo svuotamento è piu semplice ma artax era a stomaco vuoto ne sono certo... non aveva neppure mangiato erba o terreno (almeno non in grosse quantita, me ne sarei accorto)
ma lo stomaco non si riempie d'aria? (ricordo che il vet. gli buco la pancia con una siringa per alleviargli il dolore, e usciva aria...)


Se lo stomaco è "girato", viene occlusa la via di ingresso e quella di uscita e ciò che contiene fermentando crea del gas per cui quella che esce non è aria ma gas dovuto appunto alla fermentazione. La pratica di intubare lo stomaco viene effettuata in caso di emergenza prima di un intervento proprio per far diminuire la pressione che lo stomaco opera su organi circostanti.
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 14/07/2011, 10:09
di sauk the new Millan


prima della torsione c'è una dilatazione dello stomaco....è successo a goten il mio cane morto proprio di questa patologia 2 anni fa....pensate che lui incrocio tra lupo italiano e pastore tedesco di mole impressionante(58kg)....stava mangiando all'improvviso l'ho vist0 sdraiato a pancia su in giardino....io lo chiamavo ma lui non mi rispondeva e non faceva nessun cenno ad alzarsi..(io ero in casa e lo vedevo dalla finestra del giardino)...mi alzai andai li ed era il doppio....io in confvusione totale..in 20 minuti organizzai la sala operatoria con il mio veterinario...nel senso che chiamai il veterinario poi lui il chirurgo,poi anestesista,ma sta il fatto che quando accompagnai goten in sala operatoria ce lo avevo in braccio io...appeena poggiato sul lettino,lui mi mise la zampa sulla mia spalla e io da quel momento sapevo che non l'avrei più rivisto.....e così purtroppo fu.....i sintomi sono gli sforzi di vomito,il canenon riesce ad esppellere il cibo...cammina goffamente....ecc....maledetta torsione,questa patologia secondo me l'ha creata l'uomo...una volta secondo me queste cose non c'erano.....(la genetica non usata a buon fine...ma solo per fini economici....)
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 15/07/2011, 10:05
di MIZAR


Allora i sintomi sono abbastanza chiari....domando, in particolare ai vet del forum, ovviamente:

esiste una manovra, qualcosa da fare, nell'emergenza, in attesa del trasporto in clinica che possa ritardare l'irreparabile?
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 15/07/2011, 11:42
di alessandra


MIZAR ha scritto:Allora i sintomi sono abbastanza chiari....domando, in particolare ai vet del forum, ovviamente:

esiste una manovra, qualcosa da fare, nell'emergenza, in attesa del trasporto in clinica che possa ritardare l'irreparabile?


Non sono un veterinario, ma essendoci passata l'unica cosa che si può fare per prendere un pò di tempo è la foratura dello stomaco durante la dilatazione, non è cosa semplice per questo è opportuno parlarne con il proprio veterinario e farsi spiegare esattamente, con il cane davanti, come procedere.
Altra cosa importantissima è avere a disposizione una lista di tutti i veterinari in zona con i numeri di cellulare, perchè di solito le disgrazie succedono in orari e giornate non lavorative...
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 15/07/2011, 12:05
di Pino


alessandra ha scritto:
MIZAR ha scritto:Allora i sintomi sono abbastanza chiari....domando, in particolare ai vet del forum, ovviamente:

esiste una manovra, qualcosa da fare, nell'emergenza, in attesa del trasporto in clinica che possa ritardare l'irreparabile?


Non sono un veterinario, ma essendoci passata l'unica cosa che si può fare per prendere un pò di tempo è la foratura dello stomaco durante la dilatazione, non è cosa semplice per questo è opportuno parlarne con il proprio veterinario e farsi spiegare esattamente, con il cane davanti, come procedere.
Altra cosa importantissima è avere a disposizione una lista di tutti i veterinari in zona con i numeri di cellulare, perchè di solito le disgrazie succedono in orari e giornate non lavorative...


Sapevo di questa pratica che però mi è stata sconsigliata dal veterinario in quanto c'e' la possibilità di fare più danni di quelli che già esistono...
Ottimo invece il consiglio di essere sempre informati (specialmente quando si va in vacanza col peloso) su cliniche aperte 24 ore al giorno nel luogo di villeggiatura. In questi casi il tempo è davvero pochissimo e partire già organizzati potrebbe salvare il nostro amico.
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 15/07/2011, 12:40
di IlMalu


Credo che l'unica soluzione sia correre da un veterinario. Alla fine rischiamo di fare più danni che altro. Come per un massaggio cardiaco, se non si è capaci di farlo e tanto inutile sperimentare. Bisogna volare secondo me e non farsi prendere dal panico (cosa che succede nel 100 % dei casi, quindi figuriamoci se ci dovessimo mettere a forare stomaci...)
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 15/07/2011, 15:18
di MIZAR


Ho passato 20 anni sulle ambulanze come volontario, la meta' dei quali quando non c'era il medico a bordo...Ho chiesto se esiste una manovra di emergenza per dare una possibilita' in piu' al mio cane. Se esiste quanto ha detto Alessandra, voglio parlarne a fondo col mio vet.
Purtroppo non sempre la disponibilita' 24 ore su 24 è reale . E il tempo è tiranno.
Lungi da me la voglia di sostituirmi all'addetto ai lavori.
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 15/07/2011, 15:27
di Pino


MIZAR ha scritto:Ho passato 20 anni sulle ambulanze come volontario, la meta' dei quali quando non c'era il medico a bordo...Ho chiesto se esiste una manovra di emergenza per dare una possibilita' in piu' al mio cane. Se esiste quanto ha detto Alessandra, voglio parlarne a fondo col mio vet.
Purtroppo non sempre la disponibilita' 24 ore su 24 è reale . E il tempo è tiranno.
Lungi da me la voglia di sostituirmi all'addetto ai lavori.


Mizar per esistere sicuramente esiste (ed è una pratica messa in atto dai vet se denotano una situazione tragica prima di intervenire), ma non penso si possa consigliare a tutti in maniera indiscriminata.. Tu un minimo (per modo di dire minimo) di esperienza ce l'hai.. ma consigliandola a neofiti si rischia di far fare più danni della torsione stessa...
Se non si sa cosa si sta facendo, con l peforazione il rischio immediato è quello di mandare più velocemente in giro le tossine (Intruder correggimi se sbaglio).
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 15/07/2011, 18:28
di INTRUDER


Direi proprio che Pino ha ragione.
La faccenda è in questi termini:
- le manovre utili veramente sono solo la decompressione gastrica con tubo o sonda oro-gastrica oppure la perforazione (gastrocentesi percutanea).
Si tratta di manovre che è meglio esegua il veterinario per 2 motivio fondamentali:
- è comunque necessaria una diagnosi differenziale rapida. La stessa sintomatologia si ha nelle peritoniti settiche e nell'addome emorragico.
- la conoscenza dell'anatomia regionale (gastrocentesi) ed esofago gastrica (sondino) sono prerequisiti per il successo di questi interventi.
Addome dilatato in breve tempo? Portatelo dal Vet di corsa.
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 15/07/2011, 18:33
di MIZAR


INTRUDER ha scritto:Direi proprio che Pino ha ragione.
La faccenda è in questi termini:
- le manovre utili veramente sono solo la decompressione gastrica con tubo o sonda oro-gastrica oppure la perforazione (gastrocentesi percutanea).
Si tratta di manovre che è meglio esegua il veterinario per 2 motivio fondamentali:
- è comunque necessaria una diagnosi differenziale rapida. La stessa sintomatologia si ha nelle peritoniti settiche e nell'addome emorragico.
- la conoscenza dell'anatomia regionale (gastrocentesi) ed esofago gastrica (sondino) sono prerequisiti per il successo di questi interventi.
Addome dilatato in breve tempo? Portatelo dal Vet di corsa.


Grazie Doc!
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 01/08/2011, 15:21
di jeje


Lex una volta ci andò molto vicino alla torsione: ebbe una dilatazione gastrica che, forse miracolosamente, riuscii a scongiurare da sola e nella perfetta ignoranza (non avevo neanche mai sentito parlare di una patologia simile).
Aveva circa tre anni, a quel tempo gli davo ancora un solo pasto al giorno, ed infatti fu proprio mentre mangiava che all'improvviso si fermò, e si immobilizzò letteralmente con un' espressione spaventata. Immediatamente gli si gonfiò orrendamente lo stomaco, era praticamente il doppio del normale, ed io pensai semplicemente che vi fosse entrata dell' aria. Così, anche abbastanza tranquillamente, pensai di massaggiarglielo delicatamente con le dita, facendo un movimento circolare, e quasi subito lo stomaco si sgonfiò prima da una parte e poi dall'altra. Lui tornò alla normalità e finì di mangiare. Il giorno dopo, trovandomi dalla veterinaria per altri motivi, gli raccontai dell' episodio, e lei mi disse che si era trattata di dilatazione gastrica e mi raccontò tutto della patologia, aggiungendo che se non fossi intervenuta Lex sarebbe morto quel pomeriggio, potete immaginare la mia faccia a quelle parole...°_°
Ora, non so se il mio modo di intervenire è stato davvero rilevante oppure sono stata solo molto fortunata, rischiando magari di fare peggio, (magari un veterinario del forum potrebbe dire che cosa ne pensa) fatto sta che, se succedesse di nuovo (prego mai, da allora ho letteralmente il terrore di questa cosa!) di sicuro ci riproverei di nuovo.
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 02/08/2011, 7:29
di rudolph


jeje ha scritto:Aveva circa tre anni, a quel tempo gli davo ancora un solo pasto al giorno, ed infatti fu proprio mentre mangiava che all'improvviso si fermò, e si immobilizzò letteralmente con un' espressione spaventata. Immediatamente gli si gonfiò orrendamente lo stomaco, era praticamente il doppio del normale, .

E' per la paura della torsione che gli dò sempre due pasti al giorno con il principale la sera, quando poi sta fermino.
Comunque bello spavento, complimenti per il sangue freddo
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 02/08/2011, 8:21
di Pino


jeje ha scritto:Lex una volta ci andò molto vicino alla torsione: ebbe una dilatazione gastrica che, forse miracolosamente, riuscii a scongiurare da sola e nella perfetta ignoranza (non avevo neanche mai sentito parlare di una patologia simile).
Aveva circa tre anni, a quel tempo gli davo ancora un solo pasto al giorno, ed infatti fu proprio mentre mangiava che all'improvviso si fermò, e si immobilizzò letteralmente con un' espressione spaventata. Immediatamente gli si gonfiò orrendamente lo stomaco, era praticamente il doppio del normale, ed io pensai semplicemente che vi fosse entrata dell' aria. Così, anche abbastanza tranquillamente, pensai di massaggiarglielo delicatamente con le dita, facendo un movimento circolare, e quasi subito lo stomaco si sgonfiò prima da una parte e poi dall'altra. Lui tornò alla normalità e finì di mangiare. Il giorno dopo, trovandomi dalla veterinaria per altri motivi, gli raccontai dell' episodio, e lei mi disse che si era trattata di dilatazione gastrica e mi raccontò tutto della patologia, aggiungendo che se non fossi intervenuta Lex sarebbe morto quel pomeriggio, potete immaginare la mia faccia a quelle parole...°_°
Ora, non so se il mio modo di intervenire è stato davvero rilevante oppure sono stata solo molto fortunata, rischiando magari di fare peggio, (magari un veterinario del forum potrebbe dire che cosa ne pensa) fatto sta che, se succedesse di nuovo (prego mai, da allora ho letteralmente il terrore di questa cosa!) di sicuro ci riproverei di nuovo.


Questa tua frase mi ha lasciato un po perplesso... Dato che la torsione ci da solo pochi minuti per intervenire è il caso di "tentare" un massaggio o è il caso di correre in clinica???
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 02/08/2011, 12:56
di jeje


rudolph ha scritto:
jeje ha scritto:Aveva circa tre anni, a quel tempo gli davo ancora un solo pasto al giorno, ed infatti fu proprio mentre mangiava che all'improvviso si fermò, e si immobilizzò letteralmente con un' espressione spaventata. Immediatamente gli si gonfiò orrendamente lo stomaco, era praticamente il doppio del normale, .

E' per la paura della torsione che gli dò sempre due pasti al giorno con il principale la sera, quando poi sta fermino.
Comunque bello spavento, complimenti per il sangue freddo


Sangue freddo perchè non ero a conoscenza della gravità della situazione! XD
Pino ha scritto:
jeje ha scritto:Lex una volta ci andò molto vicino alla torsione: ebbe una dilatazione gastrica che, forse miracolosamente, riuscii a scongiurare da sola e nella perfetta ignoranza (non avevo neanche mai sentito parlare di una patologia simile).
Aveva circa tre anni, a quel tempo gli davo ancora un solo pasto al giorno, ed infatti fu proprio mentre mangiava che all'improvviso si fermò, e si immobilizzò letteralmente con un' espressione spaventata. Immediatamente gli si gonfiò orrendamente lo stomaco, era praticamente il doppio del normale, ed io pensai semplicemente che vi fosse entrata dell' aria. Così, anche abbastanza tranquillamente, pensai di massaggiarglielo delicatamente con le dita, facendo un movimento circolare, e quasi subito lo stomaco si sgonfiò prima da una parte e poi dall'altra. Lui tornò alla normalità e finì di mangiare. Il giorno dopo, trovandomi dalla veterinaria per altri motivi, gli raccontai dell' episodio, e lei mi disse che si era trattata di dilatazione gastrica e mi raccontò tutto della patologia, aggiungendo che se non fossi intervenuta Lex sarebbe morto quel pomeriggio, potete immaginare la mia faccia a quelle parole...°_°
Ora, non so se il mio modo di intervenire è stato davvero rilevante oppure sono stata solo molto fortunata, rischiando magari di fare peggio, (magari un veterinario del forum potrebbe dire che cosa ne pensa) fatto sta che, se succedesse di nuovo (prego mai, da allora ho letteralmente il terrore di questa cosa!) di sicuro ci riproverei di nuovo.


Questa tua frase mi ha lasciato un po perplesso... Dato che la torsione ci da solo pochi minuti per intervenire è il caso di "tentare" un massaggio o è il caso di correre in clinica???


Il massaggio lo proverei solo nell'immediato, ovvero se mi ricapitasse di nuovo che lo stomaco gli si gonfiasse davanti agli occhi, come tentativo da fare subito, visto che in quel caso ha funzionato. Ovviamente se non ottenessi risultati in poche decine di secondi, correrei in clinica, anche se nel mio caso (dato che non ho un' auto) dovrei comunque perdere tempo ad aspettare mio padre o qualcuno che arrivi con l'auto ad accompagnarci in clinica o dal vet....
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 02/08/2011, 13:13
di MIZAR


Pino ha scritto:
jeje ha scritto: rischiando magari di fare peggio, (magari un veterinario del forum potrebbe dire che cosa ne pensa) fatto sta che, se succedesse di nuovo (prego mai, da allora ho letteralmente il terrore di questa cosa!) di sicuro ci riproverei di nuovo.


Questa tua frase mi ha lasciato un po perplesso... Dato che la torsione ci da solo pochi minuti per intervenire è il caso di "tentare" un massaggio o è il caso di correre in clinica???



Vedi Pino, era quello che intendevo io quando chiedevo se esisteva un "qualcosa" da tentare , mentre magari si telefona al vet e si mette in moto l'auto....o siamo sull'auto stessa...per andare comunque in clinica.

Forse JeJe ha avuto fortuna e prontezza, pero' le sono grato per avermi dato una speranza di non essere impotente in quei primi minuti di questa malagurata situazione.
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 02/08/2011, 13:20
di jeje


MIZAR ha scritto:
Pino ha scritto:
jeje ha scritto: rischiando magari di fare peggio, (magari un veterinario del forum potrebbe dire che cosa ne pensa) fatto sta che, se succedesse di nuovo (prego mai, da allora ho letteralmente il terrore di questa cosa!) di sicuro ci riproverei di nuovo.


Questa tua frase mi ha lasciato un po perplesso... Dato che la torsione ci da solo pochi minuti per intervenire è il caso di "tentare" un massaggio o è il caso di correre in clinica???



Vedi Pino, era quello che intendevo io quando chiedevo se esisteva un "qualcosa" da tentare , mentre magari si telefona al vet e si mette in moto l'auto....o siamo sull'auto stessa...per andare comunque in clinica.

Forse JeJe ha avuto fortuna e prontezza, pero' le sono grato per avermi dato una speranza di non essere impotente in quei primi minuti di questa malagurata situazione.


Il problema è che non so se la mia fu una mossa giusta o azzardata, quando lo dissi alla vet non mi disse nulla al riguardo, ma magari potrebbe esserci la possibilità che, così facendo, si potrebbe anche peggiorare la situazione, per questo chiedevo il parere di un vet del forum.
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 02/08/2011, 13:20
di Pino


A mio parere (e speriamo che Intruder ci possa confermare o smentire) è stato assolutamente un caso fortuito. Da quello che ho capito la dilatazione avviene per una parziale occlusione dello stomaco (in pratica non si è ancora "girato").. quindi il fatto di massaggiare magari ha contribuito al suo riposizionamento, ma questo sarebbe potuto avvenire magari anche solo spostando il cane...

n.b sono solo mie opinioni eh??????
Beatrice
 

Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica

Messaggioda Beatrice » 12/11/2014, 10:23

Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 02/08/2011, 15:27
di dheso


Pino ha scritto:A mio parere (e speriamo che Intruder ci possa confermare o smentire) è stato assolutamente un caso fortuito. Da quello che ho capito la dilatazione avviene per una parziale occlusione dello stomaco (in pratica non si è ancora "girato").. quindi il fatto di massaggiare magari ha contribuito al suo riposizionamento, ma questo sarebbe potuto avvenire magari anche solo spostando il cane...

n.b sono solo mie opinioni eh??????



forse massaggiando nel verso sbagliato si potrebbe addirittura facilitare la torsione, o no??
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 02/08/2011, 15:27
di MIZAR


Pino ha scritto:A mio parere (e speriamo che Intruder ci possa confermare o smentire) è stato assolutamente un caso fortuito. Da quello che ho capito la dilatazione avviene per una parziale occlusione dello stomaco (in pratica non si è ancora "girato").. quindi il fatto di massaggiare magari ha contribuito al suo riposizionamento, ma questo sarebbe potuto avvenire magari anche solo spostando il cane...

n.b sono solo mie opinioni eh??????


Giusto...e le mie che sono?...solo speranze,eh?!?!
JeJe ha agito con amore, per amore ...e ha avuto fortuna!
A me basta per poterci provare, quando e se....
..e chiudo qui senno' divento patetico e monotono.
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 27/08/2011, 13:33
di Pedrone


jeje ha scritto: Così, anche abbastanza tranquillamente, pensai di massaggiarglielo delicatamente con le dita, facendo un movimento circolare, e quasi subito lo stomaco si sgonfiò prima da una parte e poi dall'altra.


Il massaggio lo hai fatto col cane sdraiato su un fianco, a pancia in su o mentre era sulle zampe?

Grazie,
Pietro
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 27/08/2011, 13:42
di jeje


Pedrone ha scritto:
jeje ha scritto: Così, anche abbastanza tranquillamente, pensai di massaggiarglielo delicatamente con le dita, facendo un movimento circolare, e quasi subito lo stomaco si sgonfiò prima da una parte e poi dall'altra.


Il massaggio lo hai fatto col cane sdraiato su un fianco, a pancia in su o mentre era sulle zampe?

Grazie,
Pietro


Il cane era in piedi...
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 10/10/2011, 13:39
di Finalea


Avrei fatto volentieri a meno di ripescare questo thread per aggiornarlo con gli ultimi eventi ma, nella speranza che possa essere d'aiuto a qualcuno, lo faccio con piacere.
Vi raccontai qualche pagina indietro della torsione gastrica che ci portò via Lea due anni fa; ebbene, come qualcuno di voi avrà letto in un altro thread, giovedì notte è andata in dilatazione gastrica la nostra Birka, a soli due anni e qualche mese.
Aveva mangiato le poche crocchette che le avevo dato (fa 2 pasti al giorno ma mangia meno della dose prevista, vuoi perchè qualche boccone nell'arco della giornata arriva, vuoi perchè deve stare leggera a causa della sua displasia) e un pò di pane mentre eravamo a tavola (forse, in parte, la causa della dilatazione è stato proprio quello); un dental stick mentre bevevo il caffè e poi è uscita a bere.
Rientrata poco dopo in casa è andata sul divano ma non trovava la sua posizione, si alzava e sedeva di continuo suscitando in mio marito un pò di preoccupazione. Mi ha chiamata per mettermi in allarme (non senza che io lo sgridassi dicendogli che mi faceva sempre prendere spaventi per nulla ) e sono subito andata a vedere cosa avesse; appena posate le mani sul costato ho capito... Era in fase iniziale di dilatazione, non aveva avuto neppure conati di vomito ancora, ma, non ricevendo risposta alla telefonata fatta immediatamente al veterinario, siamo saltati in macchina e ci siamo diretti al pronto soccorso.
Ho annunciato il nostro arrivo con una telefonata (è molto utile... consente loro di organizzarsi e chiamare il chirurgo qualora non fosse di turno) e dopo 20 minuti eravamo in ambulatorio.
Hanno fatto la lastra e verificata la dilatazione; non c'era ancora torsione.
Hanno cercato di farla vomitare ma senza alcun risultato; a quel punto le strade erano due: aspettare e vedere se si risolveva da sola per poi comunque, nei giorni seguenti, predisporre un intervento di gastropessi (ancoragigo dello stomaco), oppure intervenire comunque subito.
Abbiamo optato per la seconda scelta, fortunatamente, dal momento che non si è risolta e anzi, lo stomaco è andato in torsione.
Avendola però aperta subito gli organi non hanno subito alcun danno e anche la milza (che spesso invece viene compromessa) era in ottime condizioni.
A distanza di 4 giorni Birka sta davvero bene: ha iniziato oggi a mangiare qualche croccantino e dovrebbero dimetterla stasera. Non so ancora bene come sarà la riabilitazione ma l'importante è averla salvata.
Per chi non avesse letto il mio post di qualche pagina fa, Birka faceva due pasti al giorno e non le consentivo corse nè prima nè dopo il pasto. Per altro la torsione in un cane di 2 anni è davvero molto molto rara.
Questo per dirvi che la guardia non va mai abbassata.
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 10/10/2011, 19:18
di L4g54


ragazzi, nel caso di dilatazione e conseguente torsione dello stomaco, se il cane inizia ad avere conati di vomito (senza vomitare) e non si interviene in tempo può risolversi in quel momento la cosa?
Lo chiedo perchè oggi a pranzo, mente il mio piccolo mangiava(7 mesi x25 kg x 130g d crocche) ha iniziato ad avere dei conati di vomito "senza risultati". Purtroppo io non c'ero poichè ero all'università, ma mia madre mi ha detto che è stato abbastanza "brutto" da vedere.
Può essere stata qualche crocca di traverso?
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 10/10/2011, 19:20
di Finalea


L4g54 ha scritto:ragazzi, nel caso di dilatazione e conseguente torsione dello stomaco, se il cane inizia ad avere conati di vomito (senza vomitare) e non si interviene in tempo può risolversi in quel momento la cosa?
Lo chiedo perchè oggi a pranzo, mente il mio piccolo mangiava(7 mesi x25 kg x 130g d crocche) ha iniziato ad avere dei conati di vomito "senza risultati". Purtroppo io non c'ero poichè ero all'università, ma mia madre mi ha detto che è stato abbastanza "brutto" da vedere.
Può essere stata qualche crocca di traverso?


E' probabile che si sia semplicemente ingozzato.
La dilatazione gastrica presenta addome molto duro e gonfio.
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 24/04/2012, 14:42
di Yoghi


Buongiorno

Sono Luciano di Trento, ho perso qualche giorno fà il mio Gek, un pastore tedesco di 5 anni, maschio, bellissimo e buonissimo, che viveva con noi in casa, per questa stramaledetta GDV.

Vorrei raccontare cosa è successo , perchè non riesco a non pensare di tutti gli errori che sono stati fatti e di quello che forse anch'io potevo fare per salvarlo.

La sera del 9 aprile ho portato fuori Gek a fare i bisogni e una breve passeggiata, poi rientrato, mi sembrava un pò mogio e gli ho dato meno della metà di crocchette, che ha mangiato tranquillamente subito.

Faccio notare che ho sempre avuto la fissa di non farlo correre prima e dopo il pasto, ecc...,

Alla mattina verso le 5 e 30 ho sentito che si lamentava e piangeva in appartamento, sono sceso e stava sdraiato, piangendo, poi si alzava ed era molto irrequieto, l'ho portato in giardino pensando che dovesse fare i bisogni, ma si sdraiava sull'erba bagnata, ( poi ho capito perchè ! ) l'ho riportato in casa ed ha cominciato ad avere conati di vomito con produzione di saliva, a quel punto ho pensato subito alla GDV, ho tastato l'addome ed ho sentito che era gonfio, ma non tantissimo.

Ho chiamato il 118 che mi ha dato il n del vet reperibile, il quale ( per fortuna !? ) era del mio paese e dopo avergli detto che secondo mè sitrattava di GDV dopo 10 minuti era lì, confermata la diagnosi abbiamo fatto una corsa pazzesca all'ambulatorio vicino 15 Km, dove Gek è sceso dalla macchina e portato in ambulatorio, subito l'abbiamo addormentato ed innestato un ago cannula, e poi abbiamo proceduto ( questo verso le 6.30 ) a sondarlo prima con una sonda di medio calibro poi con una più grossa. Con la prima il vet non è riuscito ad entrtare perchè Gek la mordeva, poi dopo un'altra dose di narcotico è entrato con la seconda, ma non è uscito niente.

Io dovevo tenere Gek seduto e alzarlo per le ascelle e scrollarlo e il vet tentava di inserire la sonda.

Lo abbiamo rimesso sul tavolo, e il vet con un ago ha fatto uscire l'aria in due punti dallo stomaco, poi abbiamo riprovato con la sonda ed è uscito poco contenuto gastrico.

A questo punto il vet ha messo Gek in una gabbia con la flebo a goccia veloce, e dopo un pò Gek ha vomitato per due volte un pò di contenuto gastrico. E fin qui credo anzi credevo tutto bene !

A quel punto ho chiesto cosa intendesse fare, e il vet mi ha detto che adesso si doveva stabilizzare, perche I PROTOCOLLI stabiliscono che si deve aspettare che il paziente si stabilizzi.

Quindi mi ha detto che avrebbe fatto degli antibiotici, degli antiacidi ecc..., e che io potevo andare a casa e ritornare per portare fuori Gek, a mezzogiorno, e che lui avrebbe contattato il chirurgo che stava tornando e sarebbe arrivato verso le 16.00, per procedere alla gastropessi.

Io ho chiesto al veterinario che se voleva potevo chiedere al mio vet di fiducia di assisterlo per l'intervento, e quindi farlo subito, ma lui mi ha garantito che si poteva aspettare, e che anche lui era chirurgo, e non c'era la necessità.

Sono ritornato a mezzogiorno Convinto di portare Gek a fare i sui bisogni, ed invece il vet mi ha detto che Gek si è svegliato, e in preda ai dolori ha incominciato a mordere la gabbia ( cosa che lui non ha mai visto fare !!! testuali parole ), lo ha dovuto riaddormentare, e somministrare un oppiaceo per il dolore, io mi sono avvicinato a Gek e sentivo il cuore battere come non mai ( maledizione... mi scusi....), allora ho detto al vet, guardi che è in tachicardia !!!, allora il vet lo ha nuovamente perforato per fare uscire l'aria dallo stomaco, dicendo che lo aveva fatto più volte perchè probabilmente la torsione non era risolta o il cane aveva qualche ostruzione.

Ho nuovamente insistito perchè intervenisse , offrendomi anche come aiuto, ( sono infermiere ), ma il vet insisteva nel dire che i protocolli dicono di stabilizzare prima il paziente, e che all'arrivo del chirurgo l'avrebbero operato.

Alle 16.00 ho telefonato, non rispondeva, probabilmente stavano già operando, alle 9 e 30 mi ha tel dicendomi che ci sono stati dei problemi, c'era una emmorragia di due litri, durante l'operazione il cuore si è fermato due volte, la gasrtopessi è stata effettuata, ora il cuore batte flebilmente ed il respiro è superficiale !!!

NON POTEVO CREDERCI !!! Il vet mi ha detto che la speranza di vita era del 1 %, e stava nello sperare che Gek reagisse !!!

Tutto sommato ha detto lo stomaco non era messo male, c'era una rotazione di 90 gradi, ma non c'era una grossa sofferenza.

La mattina non avevo il coraggio di telefonare, ma visto che il vet non lo faceva io pensavo ce l'ha fatta !

Alle 9 e 30 ho telefonato, il vet mi ha risposto che l'ho preceduto di qualche minuto, e lo avrebbe fatto lui !?

Gek era morto ancora 6 ore prima

Come ho scritto all'inizio e come ho detto al veterinario il giorno dopo quando sono dovuto andare a pagare, è stato che non mi perdono di non avere insistito per intervenire subito su Gek!

Il vet mi ha risposto che è stato fatto più del possibile per lui, che ha rispettato le procedure, ecc.....

Ho fatto delle ricerche, sulle modalità d'intervento, ma non ci credo mi dispiace, dovevano intervenire prima, forse non c'era nemmeno l'emmorragia, forse....lo sò i forse e se non servono, Gek non c'è più...

Perchè si è aspettato così tanto ?

Perchè non poteva intervenire da solo essendo chirurgo ?

Perchè il riacutizzarsi della sintomatologia a mezzogiorno non lo ha convinto ad intervenire ?

Quanto si deve aspettare perchè il paziente si stabilizzi ?



scusate per lo sfogo, grazie e aspetto cortesemente una risposta



Luciano
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 24/04/2012, 14:55
di buck-2011


questo racconto è da brividi...vorrei non leggere e non affrontare questi discorsi ma credo che invece ne valga la pena ,anche e è drammatico leggerlo....mi spiace tanto per il tuo gek..
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 24/04/2012, 14:57
di jeje


Cavolo, Luciano...Mi dispiace tantissimo...Una coccola a Gek...
Ma...io pensavo che il cane andrebbe operato immediatamente...
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 24/04/2012, 15:07
di raptino


Quando kira è stata male, operata d'urgenza per invaginamento intestinale, ricordo perfettamente che il veterinario mi disse "sua moglie ha salvato kira, bastava un minimo di ritardo minuti ed era spacciata, purtroppo nel caso del'invaginamento e della torsione gastrica, la tempistica è tutto!"

Quindi anche per me, in questi casi è necessario fare il prima possibile......forse il vet per quanto chirurgo non si è fidato per mancanza di esperienza........
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 24/04/2012, 15:09
di Finalea


Brividi è dire poco... rivissuta passo passo l'esperienza di pochi mesi fa.
Non serve a nulla fare il balletto dei "se" e dei "ma", non serve soprattutto a riportare in vita Gek.
Nel mio caso però non si è perso tempo, si è andati in sala operatoria immediatamente, senza neppure perforare per far "sfiatare" lo stomaco e Birka è ancora qui al mio fianco.
Mi spiace tantissimo, so bene come stai perchè se con Birka mi è andata bene, non altrettanto è stato due anni prima con la mia Lea.
Sono però fermamente convinta che in questi casi si debba intervenire in fretta.
Una domanda: è stata fatta una lastra all'addome ?
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 24/04/2012, 15:24
di IlMalu


cacchio yoghi, che racconto... e che brutto epilogo mi spiace davvero tantissimo...

Purtroppo non ci siamo con le tempistiche però, quando è successo a Hilko, l'abbiamo portato di volata al pronto soccorso veterinario, è stato visitato ed è stata fatta una lastra all'altezza dello stomaco per vedere com'era messa la torsione, ed è stato operato d'urgenza.

Immediatamente è arrivato il chirurgo che l'ha operato, ha riposizionato lo stomaco etc etc...

Quindi secondo me in questo caso si è perso una marea di tempo con un problema che di tempo non ne dà.
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 24/04/2012, 15:33
di raptino


raptino ha scritto:Quando kira è stata male, operata d'urgenza per invaginamento intestinale, ricordo perfettamente che il veterinario mi disse "sua moglie ha salvato kira, bastava un minimo di ritardo minuti ed era spacciata, purtroppo nel caso del'invaginamento e della torsione gastrica, la tempistica è tutto!"

Quindi anche per me, in questi casi è necessario fare il prima possibile......forse il vet per quanto chirurgo non si è fidato per mancanza di esperienza........


dimenticavo: anche a kira è stata fatta subito una lastra all'addome, come indicato da finalea e ilmalu
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 24/04/2012, 15:39
di GianluigiCc


Cavolo leggendo i vostri racconti mi sn venuti i brividi e una gran paura...non socos è realmente questa torsione gastrica(e sarei grato se qlk me lo spiegasse)...però questo post mi ha fatto capire che quando ci sono determinati sintomi bisogna intervenire immediatamente ...
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 24/04/2012, 15:53
di alessandra


GianluigiCc ha scritto:Cavolo leggendo i vostri racconti mi sn venuti i brividi e una gran paura...non socos è realmente questa torsione gastrica(e sarei grato se qlk me lo spiegasse)...però questo post mi ha fatto capire che quando ci sono determinati sintomi bisogna intervenire immediatamente ...

Dai una letta sul portale, se poi hai ancora dubbi chiedi pure
http://www.forumpastoretedesco.com/mala ... ?showall=1
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 24/04/2012, 16:09
di GianluigiCc


Grazie alessandra...vado subito a leggere
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 24/04/2012, 16:11
di IlMalu


GianluigiCc ha scritto:Grazie alessandra...vado subito a leggere


Gianluigi, se hai qualche domanda falla. Anhce se sono cose già chieste, più cose si sanno sulla bastarda e meglio è
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 24/04/2012, 16:34
di GianluigiCc


Guarda ho appena finito di leggere l articolo che mi ha postato alessandra..e qualcosa ci ho capito..ma vorrei sapere più nello specifico come realmente si previene e come in caso si manifesti (usando tutto gli scongiuri possibili )intervenire nell immediato...
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 24/04/2012, 16:44
di IlMalu


Bella domanda...

Prevenzione vera e definitiva sarebbe la gastropessi preventiva (cioè il fissaggio dello stomaco alla costola nei cani delle razze soggette), altrimenti valgono le solite raccomandazioni, cioè di non far agitare il cane dopo aver mangiato, non fargli mangiare tutta la razione giornaliera in un unico pasto, due o addirittura tre è meglio...

Non si può fare troppo, se te ne accorgi, ti conviene volare dal veterinario. Non c'è altra possibilità guardando il lato pratico della faccenda...
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 24/04/2012, 17:44
di francesco1951


Ma i vs pt li avete fatti operare? Io ho chiesto al veterinario ma non mi ha saputo rispondere ... nel senso che di difficile consiglio. Qual'è la percentuale per un pt ?
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 24/04/2012, 17:58
di IlMalu


francesco1951 ha scritto:Ma i vs pt li avete fatti operare? Io ho chiesto al veterinario ma non mi ha saputo rispondere ... nel senso che di difficile consiglio. Qual'è la percentuale per un pt ?


Ma intendi come prevenzione?

Se intendi dopo, è ovvio che li abbiamo fatti operare, se no non sarebbero qua... e anche così facendo non è detto che si salvino. Il problema della torsione è che lo stomaco potrebbe tirarsi a dietro anche la milza, inoltre c'è la possibilità di arresto respiratorio, formazioni di trombi...

Quindi la soluzione è l'operazione sempre e comunque, altre tecniche non servono.
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 24/04/2012, 18:15
di francesco1951


Come prevenzione intendevo l'operazione
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 24/04/2012, 18:17
di IlMalu


Da noi, alla clinica veterinaria tutti la conisigliano, tipo se il cane dovesse essere già sedato per qualcosa fanno l'operazione... A me sinceramente non l'ha consigliato nessuno.

Se il prossimo cane sarà un pastore tedesco sicuramente gliela faremo. E' stato troppo brutto con hilko, anche se lui è ancora qua
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 24/04/2012, 19:35
di Yoghi


Grazie a tutti per essermi vicini,io non sò se la decisione del veterinario di aspettare così tanto sia stata dovuta alla insicurezza, o alla convinzione di dover ottemperare a dei protocolli, delle procedure...
Certo, come qualcuno mi ha chiesto è stata fatta una lastra all'addome, dove si è vista subito la dilatazione dello stomaco, ciò nonostante si è dovuto aspettare...
Quello che io mi chiedo, e a questo punto lo faccio esclusivamente per cercare di convincermi che veramente è stato fatto tutto il possibile, anche se mi accorgo che forse mi stò solo arrampicando sugli specchi, è : è possibile che un veterinario reperibile per le emergenze che veramente all'inizio si è dato per salvare Gek ( siamo corsi in auto verso l'ambulatorio ai 120 all'ora facendo dei sorpassi pazzeschi ), si sia poi arenato in attesa di cosa ? Dobbiamo stabilizzarlo, ma per quante ore ? Ed inoltre se è un veterinario delle emergenze dovrebbe essere in grado e nelle condizioni di affrontare le emergenze immediatamente, e non aspettando il chirurgo nel pomeriggio !
La cosa che mi tormenta è che non potevo fare altro, che dopo varie insistenze,che fidarmi di lui, la teoria era che secondo lui se Gek veniva operato subito poteva morire perchè non era stabilizzato !????
Ma quali sono i protocolli che dicono che si deve aspettare 9 ore prima di intervenire chirurgicamente per una torsione gastrica ?
Quanto tempo serve perchè il cane sia stabilizzato?
Io non sono medico, nè veterinario, ma secondo mè più si aspetta e più sofferenza gastrica, epatica, splenica ( della milza ) dei vasi si crea nel paziente!
Vorrei tanto che qualche veterinario mi potesse dare una risposta, non tanto per soddisfazione personale, ma per capire... e per far capire...
Grazie
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 24/04/2012, 20:07
di IlMalu


Guarda la tempestività dell'intervento è fondamentale stando a quanto mi dissero i vet.. Più di così non ti so dire... Considera che non tutti i veterinari operano.. Comunque aspettiamo magari l'intervento del buon intruder
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 24/04/2012, 20:15
di Pino


francesco1951 ha scritto:Come prevenzione intendevo l'operazione


Ma intendi l'intervento di riposizionamento dello stomaco o quello di gastropessi??
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 24/04/2012, 20:41
di luana


Può presentarsi da quando nascono fino alla tarda età oppure in giovane età o in tarda età sono più predisposti?
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 24/04/2012, 20:45
di IlMalu


luana ha scritto:Può presentarsi da quando nascono fino alla tarda età oppure in giovane età o in tarda età sono più predisposti?


Pare che si acuisca con l'avanzare dell'età... ma può capitare sempre e comunque.

Altro fattore che potrebbe causare la torsione è la voracità, magari accompagnata da alimenti no bene digeribili, pezzettoni grossolani e tendenza ad ingozzarsi di acqua appena finito il pasto (o durante, cosa che hilko continua a fare anche adesso )
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 24/04/2012, 21:52
di HARLOCK


Secondo voi nei soggetti a rischio.. (Quelli che ci sono andati vicino) non sarebbe meglio farli mangiare spesso e poco e magari evitare cibi che fermentano?
Beatrice
 

Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica

Messaggioda Beatrice » 12/11/2014, 10:30

Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 25/04/2012, 18:00
di francesco1951


Pino ha scritto:
francesco1951 ha scritto:Come prevenzione intendevo l'operazione


Ma intendi l'intervento di riposizionamento dello stomaco o quello di gastropessi??


Il riposizionamento dello stomaco ... l'ancoraggio
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 25/04/2012, 18:02
di francesco1951


Ma la gastropessi non è la stessa cosa .....
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 25/04/2012, 18:10
di TEX e MARCOMGN


HARLOCK ha scritto:Secondo voi nei soggetti a rischio.. (Quelli che ci sono andati vicino) non sarebbe meglio farli mangiare spesso e poco e magari evitare cibi che fermentano?

Quoto, e per esperienza aggiungo cibi con poche fibre. Il vet mi ha anche detto che la profilassi per i soggetti a rischio (casi di dilatazione) sarebbe meglio passare per tutta la vita ad un cibo gastrointestinal tipo le I/D della Hill's. Le crocchette poi per rendergliele più velocemente assimilabili le metto sotto un po di acqua la sera prima e prima di dargliele le schiaccio rendendole come un purè. E va be per i nostri pelosi cosa non si farebbe
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 25/04/2012, 19:08
di IlMalu


francesco1951 ha scritto:
Pino ha scritto:
francesco1951 ha scritto:Come prevenzione intendevo l'operazione


Ma intendi l'intervento di riposizionamento dello stomaco o quello di gastropessi??


Il riposizionamento dello stomaco ... l'ancoraggio


No aspetta l'ancoraggio dello stomaco è la gastropessi mentre il riposizionamento avviene con il cane aperto sul tavolo operatorio e manualmente il vet rimette lo stomaco nella giusta posizione. Avviene a torsione avvenuta
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 25/04/2012, 20:09
di Cecilia Z.


Premetto che non ho avuto esperienza diretta di torsione (e sinceramente spero di non averne mai), però tempo fa mi sono documentata sulla cosa cercando di approfondire ed ho trovato parecchi studi condotti in america relativamente recenti che sfatano alcuni miti e pongono attenzione su altri elementi da considerare, ho postato un link molto sintetico che però tocca punti importanti dell'argomento e comunque googlando "gastric bloat" appare tutta una serie di links in inglese riguardanti studi fatti su grossi numeri..

In particolare (e mi scuso se per caso questi argomenti son già stati toccati ma non ho letto tutta la discussione) mi hanno colpito i seguenti punti:

- ciotole rialzate da evitare (risultati controversi): ho fatto una ricerca e sembrerebbero aumentare l'aerofagia e quindi la fermentazione e dilatazione gastrica, che sarebbe il preludio della torsione, anche se aiutano nelle problematiche da reflusso gastroesofageo e nelle patologie del rachide cervicale, io personalmente un minimo le rialzo perchè ho l'impressione che vadano meglio a mangiare
- acqua durante i pasti da limitare (questo sarebbe anche per noi umani), il cibo (in partic le crocche e pane) si gonfiano e l'acido cloridrico dello stomaco si diluisce rallentando la digestione e quindi lo svuotamento gastrico
- cibi ricchi di grassi (rallentamento svuotamento gastrico)
- voracità del cane (alimenti poco masticati ed aerofagia)
- famigliarità (considerata importante e spiegherebbe perchè, nonostante le precauzioni adottate dal proprietario, alcuni cani vadano cmq incontro a GDV; alcuni links suggeriscono di non far riprodurre soggetti che sono andati incontro a GDV, e se fosse un AUSLESE????? )
- sesso maschile (la sterilizzazione non influisce)
- temperamento ansioso, nevrile e/o pauroso
- aerofagia senza eruttazione (cani che per costituzione non riescono ad espellere l'aria introdotta) che sembrerebbe il primum movens della dilatazione

Ho inserito il mess in un topic già aperto sull'argomento ma se non andasse bene ci pensi tu Pino???

link:
http://www.peteducation.com/article.cfm ... 71&aid=402
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 25/04/2012, 21:45
di Yoghi


Cecilia, mi sono permesso di mettere la traduzione!
Grazie per il link


Che cosa è bloat? Torsione dello stomaco

Dilatazione-torsione gastrica (GDV) è anche conosciuto come "l'abbondanza", "torsione dello stomaco", o "lo stomaco attorcigliato." Bloat è una condizione estremamente grave , e dovrebbe essere considerato un pericolo di vita quando si verifica. Non ci sono rimedi casalinghi per gonfiare, quindi i proprietari di cani devono contattare i veterinari immediatamente se sospettano che il loro cane ha bloat. I cani possono morire di bloat entro alcune ore. Anche con il trattamento, ben il 25-33% dei cani con GDV morire.

La dilatazione gastrica è una parte della condizione e il volvolo o torsione è la seconda parte. In gonfiare (dilatazione), a causa di una serie di ragioni diverse e talvolta sconosciuto, lo stomaco si riempie di aria e mette pressione sugli altri organi e il diaframma. La pressione sulla membrana rende difficile per il cane di respirare. L'aria-riempita stomaco comprime anche grandi vene nell'addome, impedendo sangue ritorna al cuore. Riempito con l'aria, lo stomaco può facilmente ruotare su se stessa, in modo da pizzicare fuori il suo apporto di sangue. Una volta che questa rotazione (volvolo) si verifica e l'apporto di sangue è tagliata fuori, lo stomaco comincia a morire e l'afflusso di sangue intero viene interrotta e lo stato dell'animale inizia a deteriorarsi molto rapidamente.

Non tutti i cani che hanno un accumulo di gas e conseguente dilatazione sviluppare le volvolo più gravi e in pericolo di vita. Tuttavia, quasi tutti i cani che hanno un volvolo si sviluppano a seguito di una dilatazione.

Bloat è una condizione molto grave e in pericolo di vita. Comprendere i segni, la prevenzione e la necessità di un tempestivo trattamento contribuirà a ridurre il rischio di mortalità se il vostro cane si sviluppa questo problema.
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 25/04/2012, 21:47
di Yoghi


Genetica

Oltre alla predilezione di razza, sembra esserci un legame genetico per questa malattia. L'incidenza è strettamente correlato alla profondità e larghezza del torace del cane. Diversi geni diversi dai genitori di determinare queste caratteristiche. Se entrambi i genitori hanno toraci particolarmente stretti e profondi, allora è molto probabile che i loro figli avranno petto profondi e stretti ei problemi conseguenti che possono andare con esso. Ecco perché nelle razze particolari si vede una maggiore incidenza in alcune linee, molto probabilmente a causa della particolare conformazione del torace linea.

Età

I cani oltre 7 anni di età sono più del doppio delle probabilità di sviluppare la dilatazione gastrica e volvolo come quelli che sono 2-4 anni di età.

Genere

I maschi hanno il doppio delle probabilità di sviluppare la dilatazione gastrica e volvolo come femmine. Castrazione non sembra avere un effetto sul rischio di bloat.

Le abitudini alimentari

I cani alimentati una volta al giorno hanno il doppio delle probabilità di sviluppare GDV come quelli alimentati due volte al giorno. Sembra che i cani che mangiano rapidamente o esercitare subito dopo un pasto può anche essere a rischio aumentato.

Temperamento

I cani che tendono ad essere più nervosa, ansia, paura o sembrano avere un rischio aumentato di sviluppare bloat.

Che cosa provoca dilatazione gastrica e volvolo?

Non vi è una particolare attività che porta allo sviluppo di GDV. Sembra che si verifica come una combinazione di eventi. Studi di gas stomaco che si verifica in dilatazione hanno dimostrato che è simile alla composizione di aria ambiente normale, indicando che la dilatazione si verifica come risultato di deglutizione dell'aria. Tutti i cani e le persone per quella materia, l'aria rondine, ma normalmente ci eructate (burp) e liberare l'aria e non è un problema. Per qualche ragione che gli scienziati non hanno ancora determinato, questi cani che si sviluppano bloat non rilasciano questo gas ingerito. Esistono attualmente diversi studi che esaminano ciò che accade fisiologicamente in questi cani che sviluppano GDV.

Quali sono i segni?

I segni più evidenti sono distensione addominale (pancia gonfia) e il vomito non produttivo (animale sembra essere il vomito, ma niente si avvicina) e conati di vomito. Altri segni includono inquietudine, dolore addominale, respirazione superficiale e rapida. Salivazione abbondante può indicare un forte dolore. Se la condizione del cane continua a peggiorare, soprattutto se volvolo si è verificato, il cane può andare in shock e diventare pallido, ha un polso debole, una rapida frequenza cardiaca, e alla fine il collasso. Un cane con dilatazione gastrica senza volvolo può mostrare tutti questi segni, ma i segni più gravi sono suscettibili di verificarsi nei cani sia con dilatazione e torsione.
________________________________________
Re: Raccontate la vostra esperienza sulla torsione gastrica
Inviato: 25/04/2012, 21:48
di Yoghi


Come si dilatazione gastrica e volvolo trattati?

Anche con il trattamento, ben il 25-30% dei cani con GDV morire.
Quando il cane è presentato in ospedale sua condizione viene valutata. I campioni di sangue sono generalmente presi e testati per determinare lo stato del cane. Di solito l'animale è in stato di shock, o predisposti ad esso, in modo da cateteri endovenosi sono posti e fluidi vengono somministrati. Gli antibiotici e antidolorifici possono dare.

L'aria nello stomaco viene rimossa facendo passare una sonda gastrica o inserimento di un ago grande nello stomaco e rilasciando il gas. Dopo che l'animale è stabilizzata, i raggi X sono presi per aiutare a determinare se un volvolo è presente.

Alcuni cani con GDV sviluppare un disturbo della coagulazione chiamato coagulazione intravascolare disseminata (DIC), in cui piccoli grumi iniziare a sviluppare all'interno dei vasi sanguigni del cane. Per prevenire o curare questa condizione, eparina, un anticoagulante, può essere dato.

La frequenza cardiaca e il ritmo sono strettamente monitorati. Alcuni cani con GDV sviluppare cuore aritmie , e questa è una comune causa di morte nei cani con GDV. I cani che hanno già una malattia cardiaca o sono soggetti a aritmie cardiache sono generalmente trattati con farmaci appropriati.

Una volta che il cane è stabilizzata, la chirurgia addominale è di solito indicata per realizzare tre cose:

Valutare la salute dello stomaco e degli organi circostanti. Se le aree dello stomaco, milza siano stati danneggiati irreversibilmente, vengono rimossi. In tal caso, le possibilità di recupero sono molto poveri, e l'eutanasia può essere un'alternativa.

Riposizionare correttamente lo stomaco

Suturare lo stomaco in modo da evitare che torsione nuovamente (una procedura denominata gastropexy). Se gastropexy è non è eseguita, il 75-80% dei cani si svilupperà nuovo GDV.

Dopo l'intervento chirurgico, il cane è strettamente monitorati per diversi giorni per i segni di infezione, anomalie cardiache, DIC, ulcerazione o perfora