Pagina 2 di 3

Re: Dolore e disperazione.

MessaggioInviato: 25/08/2017, 8:36
da Simona Richter
Grazie A tutti e due...

Una settimana è passata, la tua assenza distrugge.

Re: Dolore e disperazione.

MessaggioInviato: 26/08/2017, 18:46
da maurizio
Ciao... Ci sono passato da poco con la mielopatia, sono riuscito ad allungargli la vita, con tutto quello che è possibile fare, ultimi mesi con il carrellino, era felice, tieni presente che il mio I bisogni lo sporcavano continuamente, poi le pieghe, ecc... Ti chiedo una grossa cortesia, non sentirti mai in colpa, il cane deve vivere dignitosamente, te lo sta dicendo uno che spesso mi sono sentito uno ***** egoista a non avere avuto le palle ad aiutarlo nel suo viaggio... Ho avuto la fortuna che alla fine ha deciso da solo.... Ciao Leo... Ricordalo mai sensi di colpa.... Un abbraccio

Re: Dolore e disperazione.

MessaggioInviato: 30/08/2017, 10:22
da Silvia
mi dispiace enormemente...
un grosso abbraccio... Coraggio! :heart:

Re: Dolore e disperazione.

MessaggioInviato: 30/08/2017, 18:10
da Simona Richter
maurizio ha scritto:Ciao... Ci sono passato da poco con la mielopatia, sono riuscito ad allungargli la vita, con tutto quello che è possibile fare, ultimi mesi con il carrellino, era felice, tieni presente che il mio I bisogni lo sporcavano continuamente, poi le pieghe, ecc... Ti chiedo una grossa cortesia, non sentirti mai in colpa, il cane deve vivere dignitosamente, te lo sta dicendo uno che spesso mi sono sentito uno ***** egoista a non avere avuto le palle ad aiutarlo nel suo viaggio... Ho avuto la fortuna che alla fine ha deciso da solo.... Ciao Leo... Ricordalo mai sensi di colpa.... Un abbraccio

Ciao Maurizio, sei proprio tu il termine di paragone che mi manda in tilt. Ovviamente nel senso più positivo del sentimento. Ho paura di non aver fatto abbastanza, due volte l' ho portato per dirgli addio, e due volte l' ho riportato a casa. L'ultima settimana lo controllavo giorno e notte, in una discesa veloce ed ineluttabile verso gli inferi (la mia discesa) lui sempre pronto a leccarmi via le lacrime e farmi coraggio. Nonostante le sue cadute dolorose, che lo spaventavano, attacchi di batticuore e ipersalivazione... La verità è che lui non lo volevo lasciare andare via, ma non potevo costringerlo a stare fermo facendosi tutto addosso, lui piangeva perchè cercava di trattenere e poi mortificato non ce la faceva più, glielo dicevo dolcemente che non c'erano problemi, ma si vedeva che gli dispiaceva. Tre giorni fermo, tutta la notte ad accarezzargli il petto che si era gonfiato, forse un versamento a star sempre sdraiato, piccoli respiri frequenti interrotti e poi l'addio, l'ho accompagnato fino all'ultimo battito... ma anche il mio ha smesso...

Re: Dolore e disperazione.

MessaggioInviato: 30/08/2017, 18:11
da Simona Richter
Silvia ha scritto:mi dispiace enormemente...
un grosso abbraccio... Coraggio! :heart:

Grazie cara conterranea, un abbraccio anche a te.

Re: Dolore e disperazione.

MessaggioInviato: 01/09/2017, 23:06
da Simona Richter
Oggi sarebbe stato il tuo compleanno pelosone mio, mi manchi tanto...

Re: Dolore e disperazione.

MessaggioInviato: 03/09/2017, 8:04
da maurizio
Simona......il vuoto,il dolore che lasciano è enorme,noi abbiamo in molto casi, come il tuo,la "fortuna",di poter scegliere per loro,ti sei trovata in una situazione dove la non vita Dell animale porta a questo tipo di decisione,che è logica e umana,perché devono soffrire per il nostro "egoismo",mia moglie erano mesi che mi diceva che ormai era giunto il momento,lei aveva tempo fa un pastore femmina,io come ti ho detto,probabilmente spinto da vari sensi di colpa ,molti dei quali senza una effettiva logica,non lo volevo lasciare,e ho iniziato una battaglia ,sapendo che avrei perso......sono entrato in un circolo vizioso ,tra medici, luminari,trilaureati,farmacista, terapista,ecc....è vero ,un paio di anni di vita penso di avergli allungato,ma ,in realtà era mezza vita per lui,ricordarlo gli ultimi mesi ,nel suo angolino,scusa il termine ,pieno di urina e feci ,e lui ti guardava demoralizzato ,impotente,non è giusto,gli ultimi mesi ,prima di andare a dormire ,speravo che la notte ,lo accompagnasse dolcemente nel suo ultimo viaggio,........probabilmente il mio cane aveva capito che io non prendevo una decisione,una mattina ,dopo 2 giorni che lo siringavo per alimentarlo,insieme a mia moglie lo portiamo dal veterinario ,sapevo quello che doveva essere fatto,scesi dalla macchina portato dal veterinario,il tempo di adagiarlo,sul lettino,e si è addormentato da solo.......chiaramente mi manca e ancora adesso,come ora qualche lacrima mi scende,però cerco di ricordarlo,quando faceva la sua vita da animale,correva e giocava,la mezza vita ,sto cercando di rimuoverla dalla mia mente.....

Re: Dolore e disperazione.

MessaggioInviato: 03/09/2017, 15:58
da Simona Richter
maurizio ha scritto:Simona......il vuoto,il dolore che lasciano è enorme,noi abbiamo in molto casi, come il tuo,la "fortuna",di poter scegliere per loro,ti sei trovata in una situazione dove la non vita Dell animale porta a questo tipo di decisione,che è logica e umana,perché devono soffrire per il nostro "egoismo",mia moglie erano mesi che mi diceva che ormai era giunto il momento,lei aveva tempo fa un pastore femmina,io come ti ho detto,probabilmente spinto da vari sensi di colpa ,molti dei quali senza una effettiva logica,non lo volevo lasciare,e ho iniziato una battaglia ,sapendo che avrei perso......sono entrato in un circolo vizioso ,tra medici, luminari,trilaureati,farmacista, terapista,ecc....è vero ,un paio di anni di vita penso di avergli allungato,ma ,in realtà era mezza vita per lui,ricordarlo gli ultimi mesi ,nel suo angolino,scusa il termine ,pieno di urina e feci ,e lui ti guardava demoralizzato ,impotente,non è giusto,gli ultimi mesi ,prima di andare a dormire ,speravo che la notte ,lo accompagnasse dolcemente nel suo ultimo viaggio,........probabilmente il mio cane aveva capito che io non prendevo una decisione,una mattina ,dopo 2 giorni che lo siringavo per alimentarlo,insieme a mia moglie lo portiamo dal veterinario ,sapevo quello che doveva essere fatto,scesi dalla macchina portato dal veterinario,il tempo di adagiarlo,sul lettino,e si è addormentato da solo.......chiaramente mi manca e ancora adesso,come ora qualche lacrima mi scende,però cerco di ricordarlo,quando faceva la sua vita da animale,correva e giocava,la mezza vita ,sto cercando di rimuoverla dalla mia mente.....

Sei davvero una persona speciale e sensibilissima! L'ho portato per due volte dal vet per dire basta alle sofferenze, e la seconda volta il mio compagno insisteva... ma non ce l'ho fatta, l'ho riportato a casa. Altre due settimane, soprattutto ho voluto passare le ferie con lui, tutte dedicate a noi due, coccole, schifezze da mangiare, carne macinata, sguardi e presenza totale, notte e giorno. È difficile. Un po'di meno quando leggo voi, è come avere un filo...
p.s. ti ammiro per quel che hai fatto! È giusto ricordarli quando stavano bene, io ogni giorno e prima di addormentarmi guardo le sue foto felici! Ma quanto sono belli i PT!!!

Re: Dolore e disperazione.

MessaggioInviato: 03/09/2017, 21:00
da maurizio
Quello che hai fatto è umano,addormentarlo sapendo che ormai non c'è più nulla da fare,ha dimostrato ancor di più l amore che avevi per il tuo cane. ...

Re: Dolore e disperazione.

MessaggioInviato: 09/09/2017, 19:16
da LauraeArek
Mi dispiace tanto...